Semafori 'salva-ciclisti': 50 lampeggianti per avvisare le auto

Giorgetti: “Avvertono gli automobilisti che devono svoltare a destra della presenza degli attraversamenti pedonali e ciclabili”

A sinistra Giorgetti (con gli occhiali) e Casanovi

Più sicurezza lungo piste ciclabili e marciapiedi per chi si sposta in bicicletta e a piedi. E' lo scopo delle 50 nuove 'lanterne gialle lampeggianti' che saranno installate in corrispondenza di altrettanti semafori per avvisare gli automobilisti di porre particolare attenzione nelle svolte a destra dove sono presenti anche attraversamenti pedonali e ciclabili.

I primi doppi lampeggianti gialli, con i simboli di un pedone e di una bicicletta, sono stati installati nei giorni scorsi da SILFI spa in via Poliziano, per la precisione agli incrocio con viale Milton e via Lorenzo il Magnifico (foto sopra). Questa mattina l'inaugurazione ufficiale con, tra gli altri, l'assessore comunale alla mobilità Stefano Giorgetti e il presidente di Silfi spa Matteo Casanovi.

“Si tratta di una novità per Firenze. In città sono già presenti alcuni lampeggianti che avvisano del possibile attraversamento di pedoni ma non in corrispondenza di piste ciclabili. Da ora in avanti, su tutti i nuovi impianti semaforici che verranno attivati o su quelli che verranno adeguati su intersezioni di questo tipo, saranno sempre installate anche queste lanterne lampeggianti, per una sempre maggior sicurezza di pedoni e ciclisti”, dichiara Giorgetti.

“Grazie a questi nuovi impianti aumenterà ulteriormente la sicurezza di chi si sposta a piedi e in bicicletta. I primi sono già stati installati e presto ne arriveranno molti altri, sia in centro che nelle periferie. Sono dispositivi importanti per arrivare ad avere a Firenze una viabilità sempre più sicura e scorrevole” aggiunge Casanovi.

Ciclista travolto in viale Machivelli: rintracciato il pirata

Nel giro di un paio di mesi, in città SILFI spa installerà altri 50 lampeggianti, nell'ambito di una campagna mirata all’aumento della sicurezza ciclabile e pedonale. Tra le strade interessate ci saranno via Baracca, via Pistoiese, lungarno Diaz, via Alfani, via Cavour, via Ghibellina, via Verdi, via Panzani, via Pietrapiana, via Tornabuoni, viale Europa, viale Giannotti, via Erbosa, via Gran Bretagna, via di Villamagna, via Canova, lungarno Colombo, lungarno Del Tempio, via Rocca Tedalda, via degli Artisti, via Piagentina, viale Duse, via Masaccio, viale Don Minzoni, viale Mazzini, via Benedetto Marcello, via delle Porte Nuove, viale Redi, viale Aleardi, viale Ariosto, via Sestese, via delle Panche, via Forlanini, viale Guidoni, viale Matteotti, via Reginaldo Giuliani e via Aretina, oltre ad altre strade sia in centro che nelle periferie.

Si ricorda che per il codice della strada ciclisti e pedoni hanno la precedenza sugli attraversamenti pedonali e in caso di violazione scatta la multa da 167 euro e un taglio di 8 punti sulla patente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sgombero in via Baracca: coinvolte decine di famiglie, caos traffico / FOTO

  • La migliore caffetteria d'Italia è a Firenze

  • La rinascita della Fortezza: dalla criminalità alla pista di pattinaggio più lunga d'Europa | FOTO

  • Pelago, violenta rissa per un parcheggio: prognosi fino a 30 giorni, 4 denunciati

  • Salvini a Firenze, le sardine riempiono piazza della Repubblica: "Siamo 40mila" / FOTO - VIDEO

  • Cinque cose da fare a Firenze per vivere il Natale

Torna su
FirenzeToday è in caricamento