I segreti della pizza raccontati da Vincenzo Capuano

Il pizzaiolo di Scampia è venuto a Firenze per una serata dedicata alla pizza contemporanea. Noi di FirenzeToday ci siamo fatti raccontare i segreti dell'arte della pizza

Vincenzo Capuano, pagina Facebook

Pizzaiolo da tre generazioni, Vincenzo Capuano ha girato il mondo esportando l'arte della vera pizza napoletana. Ieri è stato ospite a Firenze presso il ristorante pizzeria Oggi in via del Parione, per un evento organizzato da Antonello e Tommaso Schiena in occasione di Pitti Uomo

Qui, insieme al senatore della pizza Raffale Magnetti, ha ideato un menù che prevedeva una degustazione “contemporanea” di pizze, realizzate con gli ingredienti più disparati: zucca candita, stracciatella, crema di patata viola, l'immmancabile Bufala e dell'ottimo tartufo nero.

Con l'occasione, ci siamo fatti raccontare i segreti della vera pizza: un'arte che Vincenzo ha portato in giro per il mondo, dall'America alla Spagna, dalla Danimarca all'Islanda, per poi tornare a Napoli, dove ha inagurato una frequentatissima pizzeria in piazza Vittoria e un altro locale a Pompei.

Il motto del suo locale parla chiaro: "Vivere di pizza è meraviglioso". Perché, "essendo io nato e scresciuto in pizzeria grazie a mio padre e a mio nonno" - racconta - "grazie alla pizza ho potuto realizzare tutti i miei sogni più grandi". Oltre alle due pizzerie in Campania, nei progetti futuri di Capuano ci sono anche un libro e l'apertura del suo primo locale fuori dall'Italia.

La pizza contemporanea targata Vincenzo Capuano segue la tradizione e la tecnica di Napoli, con uno sguardo sempre rivolto al futuro: molte ore di lievitazione, cottura in forni storici napoletani, un impasto ben idratato, sempre impreziosita da ingredienti peculiari.

Il segreto della vera pizza, spiega ancora Capuano, è non dimenticarsi mai le origini di questo straordinario piatto: una tradizione artigiana, che nasce, si sviluppa e vive a Napoli.

"I pizzaioli devono essere anzitutto artigiani" -spiega- "perché la vera pizza è fatta, in particolare, di sensorialità: il segreto sta nel tocco e nella sensibilità di chi la prepara. E, naturalmente, un buon forno a legna non deve mai mancare".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Morto durante il fermo, Ilaria Cucchi: "So come va a finire"

  • Attualità

    Piazza della Libertà: apre il caffè Lietta | FOTO

  • Cronaca

    Impruneta: auto in fiamme nel parcheggio della Coop

  • Cronaca

    Morto durante un fermo di polizia a Empoli, Salvini: “Sostegno ai poliziotti”

I più letti della settimana

  • Piazza Giorgini: chiude lo storico forno-pasticceria, festa per la 'Gianna' / FOTO

  • Neve in arrivo

  • Incidenti stradali, auto contro autobus: diversi feriti

  • Delirio in via de' Benci: prende a testate una vetrata e aggredisce i carabinieri / FOTO - VIDEO

  • Trasporti: in arrivo sciopero

  • Mega centro benessere al posto dello storico Teatro Nazionale

Torna su
FirenzeToday è in caricamento