Scuola ai nastri di partenza: tutto quello che c'è da sapere

In Toscana 500 mila tornano sui banchi. Le novità su contributi, vaccini, mensa, libri usati

Ultime ore di vacanze estive per mezzo milione di bambini e ragazzi toscani, che lunedì 16 settembre tornano sui banchi di scuola. Nel dettaglio gli studenti pronti (o quasi) a rientrare a lezione, fra scuola dell'infanzia e di secondo grado, sono 475.898.

Sono 62.144 della scuola per l'infanzia, 146.684 della primaria, 99.854 della secondaria di primo grado e 167.236 di secondo grado. Se a questi si aggiungono gli studenti degli istituti paritari la cifra lievita al di sopra dei cinquecentomila. In tutto, soltanto a Firenze, sono 5 mila gli insegnanti in più.

Un aiuto per acquistare i materiali

Quest'anno il cosiddetto "pacchetto scuola", un contributo per libri, attrezzature e trasporto scolastico, toccherà a 30 mila studenti di famiglie in condizioni economiche svantaggiate, rilevate sulla base dell'Isee. Il pacchetto scuola erogato ammonterà a 300 euro ciascuno (era 280 nel 2018).

"Mettendo insieme tutte queste misure – ha evidenziato l'assessore all'Istruzione della Regione Toscana Cristina Grieco - siamo la regione in Italia che ha abbattuto di più il tasso di abbandono scolastico: la fuoriuscita anzitempo dai percorsi di istruzione è calata dal 16% del 2013-2014 all'attuale 10,6%. Analoghi miglioramenti si sono registrati nella diminuzione del numero dei Neet, i giovani che non studiano, non lavorano e non frequentano percorsi formativi".

Vaccini: tanti ancora non in regola

Nella Asl Toscana centro, che copre le province di Firenze, Prato e Pistoia, le vaccinazioni mancanti (dati di agosto 2019) sono 1668. Un numero ancora importante, che si può ancora colmare: basta effettuare le vaccinazioni obbligatorie per legge per poter entrare subito a scuola, o all'asilo. Ecco come fare

Mensa, c'è un nuovo menu 

Menu nuovi e rimodulazione delle “grammature” dei cibi, che saranno serviti con una quantità diversa a seconda dell’età dell’alunno. Sono le novità previste a partire dall’inizio dell’anno scolastico nelle scuole fiorentine, che riguarderanno gli oltre 20mila pasti forniti ad altrettanti studenti della città.

Ci sarà un menu estivo (in vigore da settembre ad ottobre e poi di nuovo da aprile a giugno) ed uno invernale (da ottobre ad aprile). Le quantità, in seguito alle proteste di alcuni genitori, sono aumentate. Ecco i dettagli.

Ecco dove trovare libri scolastici scontati:
per le superiori - per le medie - per le elementari

Educazione civica

Tra un cambio di governo e l'altro, la reintroduzione dell'educazione civica è stata rimandata a settembre 2020. Il nuovo ministro Lorenzo Fioramonti ha deciso di ascoltare e dare ragione al Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione, il quale a fine agosto aveva ricevuto il decreto da approvare (il parere del Cspi è obbligatorio ma non vincolante).

Il provvedimento - che rendeva la materia obbligatoria - è entrato in vigore il 5 settembre, a ridosso dell'inizio delle scuole e quindi non è stato possibile organizzare le ore e i docenti che avrebbero dovuto insegnare la Costituzione. Neanche la soluzione che voleva adottare l'ex ministro è sembrata attuabile (insegnarla sotto forma di sperimentazione nazionale) e per questo il rinvio è stato necessario, secondo Fioramonti.

Borracce gratis contro l'uso della plastica

Quasi 2.600 borracce distribuite nel Comune di Firenze, oltre tremila nel totale dei Comuni della Provincia ed un totale di dodicimila sul territorio di 45 dei Comuni serviti da Publiacqua. Una per ogni bambino che inizia la prima elementare. 

E’ il piano - “L’Acqua del Sindaco arriva nelle Scuole” - che Publiacqua in collaborazione con il Comune di Firenze e le altre amministrazioni comunali dell'area servita dalla municipalizzata dell'acqua ha messo in campo per portare l’acqua del rubinetto nelle scuole.

Cosa mettere dentro lo zaino

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue in Piazza Stazione: accoltellato con una mannaia 

  • Prima nevicata in Toscana | FOTO

  • La terza e ultima stagione de I Medici: tutte le informazioni

  • Meteo, arriva il primo freddo: le previsioni della settimana

  • Novoli: sorpreso sulla tramvia senza biglietto si mette nei guai da solo

  • Coverciano: pino cade sulle auto parcheggiate / FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento