Scritta contro Salvini: si pensa solo al ministro, polizia dimenticata / FOTO

Immediatamente rimossa la scritta contro il leader della Lega, quella contro la polizia rimane intatta

Rimossa la scritta contro il ministro dell'Interno Matteo Salvini sul ponte Giorgio Spini. In giallo era stata vergata la scritta 'Salvini appeso', frase condannata su Twitter dal ministro e anche dal sindaco Dario Nardella. 

La scritta sul ponte Giorgio Spini (che prende il nome dall'esponente del partito d'azione, padre di Valdo Spini) collega i viali con via dello Statuto, nei pressi della fermata Strozzi-Fallaci della tramvia, è stata rimossa rapidamente al contrario dell'altra comparsa sulla spalletta opposta e che mette nel mirino le forze di polizia. La scritta 'Acab', un acronimo riferito alle forze di polizia con una connotazione dispregiativa, brilla ancora di un rosso fiammante. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fratelli morti in hotel, l'autopsia: arresto cardiorespiratorio da intossicazione di stupefacenti

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Paura all'aeroporto di Peretola: tenta di disarmare militare dell'Esercito

  • Parcheggi sulle strisce blu: “Dal 2020 gratis per i residenti in tutte le Zcs”

  • Vedere Richard Gere a Firenze: ecco come fare 

  • Fiorentina, Nardella: “Nuovo stadio a Campi? Mi opporrò con tutte le forze”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento