Scomparso a Natale: trovato a camminare sull'autostrada

Segnalato dagli automobilisti, ha rischiato di essere investito

La polizia stradale di Firenze è intervenuta per mettere in salvo un uomo di 50 anni che camminava in autostrada lungo la corsia di emergenza. E' accaduto la notte di Natale, tra tra il 24 e 25 dicembre scorsi, sul tratto fiorentino dell'A1, tra le uscite di Impruneta e Scandicci.

Alla centrale della polstrada sono giunte diverse telefonate di automobilisti che, con il buio, erano spaventati nel vedere l'uomo a bordo strada, che rischiava di essere investito.

Sul posto si è dunque recata una pattuglia, che ha bloccato e messo in salvo il 50enne. L'uomo, riferisce la polizia, era disorientato, confuso, infreddolito e con le mani ferite: gli è stato dato una coperta e da bere.

Il 50enne non ha saputo dare risposte convincenti sulla sua provenienza. Da controlli successivi si è poi scoperto che era originario di Canosa di Puglia (Bari). I familiari alla vigilia di Natale ne avevano denunciato la scomparsa.

La polstrada, dopo tali verifiche, ha chiamato il 118 e con un'ambulanza l'uomo è stato condotto all'ospedale fiorentino di Careggi, dove è stato ricoverato in compagnia della moglie.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fratelli morti in hotel, l'autopsia: arresto cardiorespiratorio da intossicazione di stupefacenti

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Sylvie Lubamba: “Sono in crisi, ho chiesto il reddito di cittadinanza" 

  • 'Miss Nonna Italiana 2019': premiata anche una fiorentina

  • Paura all'aeroporto di Peretola: tenta di disarmare militare dell'Esercito

  • Parcheggi sulle strisce blu: “Dal 2020 gratis per i residenti in tutte le Zcs”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento