Edilizia: indetto uno sciopero di 8 ore

Hanno aderito molte sigle sindacali

Foto archivio

Uno sciopero è in porgramma domani per fare un "quadro fiorentino del disastro edilizia", così come spiegano in una nota i sindacati del comparto. "Per rilanciare il Paese occorre una politica industriale in grado di ridare vigore all’intera filiera delle costruzioni: dall’edilizia ai materiali, dal settore del legno e arredo al cemento, dai lapidei al settore dei laterizi - si legge -  Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil hanno chiesto un tavolo a Palazzo Chigi dove affrontare la più grave crisi di questi settori dal dopoguerra ad oggi, per dare una risposta agli oltre 600 mila persone che hanno perso il lavoro e al milione che rischia di perderlo".

A sostegno di questa richiesta, ancora inascoltata, i sindacati dell’edilizia di Cgil, Cisl e Uil hanno proclamato uno sciopero generale di 8 ore, intero turno per domani, venerdì 15 Marzo, in tutti i settori dell’intera filiera delle costruzioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto oggi, dalle ore 11 alle 12, è in programma un presidio di lavoratori e un incontro stampa dei segretari territoriali di Fillea, Filca e Fenal, davanti al cantiere Foster (via Circondaria) per presentare lo sciopero, e illustrare i numeri fiorentini della pesantissima crisi che ha colpito il settore delle costruzioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo la linea 1: camion si schianta sulla tramvia / FOTO

  • Le Frecce tricolori volano "a domicilio": il giro d'Italia passa da Firenze

  • Santa Maria Novella: ragazzina presa a schiaffi e rapinata alla fermata dalla tramvia

  • Palazzo Vecchio senza soldi, Nardella: “Vado a cercarli in Cina”

  • Fase 2: hotel al collasso, lavoratori alla fame. Confindustria Firenze: "Situazione sociale sarà drammatica"

  • Tramvia, Nardella annuncia modifiche: arriverà vicino al Duomo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento