Sciopero aerei il 15 febbraio: voli a rischio anche a Peretola

Indetto uno stop di 24 ore

Disagi in vista per chi ha intenzione di partire il 15 febbraio: giorno in cui il sindaco Unica - Unione Italiana Controllo e Assistenza al Volo, ha indetto uno sciopero nazionale della durata di 24 ore. Caos e ritardi sono previsti in tutti gli aeroporti italiani, ma le conseguenze si avranno anche a livello internazionale. Almeno il 70% dei dipendenti in turno nelle sale operative, infatti,  aderirà allo sciopero provocando notevoli disagi in tutti gli aeroporti italiani.

 “Lo scorso 11 gennaio - spiegano i vertici del sindacato - abbiamo incrociato le braccia per quattro ore per protestare contro le notevoli ricadute e implicazioni sociali che il nuovo piano industriale di ENAV sta per riversare sul personale operativo che svolge compiti delicati e di responsabilità. L’azienda intende impattare pesantemente sulle vite e le condizioni sociali di circa 700 lavoratori del comparto operativo e relative famiglie cui sono chiesti sacrifici abnormi – incalzano - Enav è consapevole che se non riprenderà il confronto dichiarandosi disponibile a rivedere gli effetti del Piano Industriale sul personale, lo sciopero non potrà essere scongiurato”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fratelli morti in hotel, l'autopsia: arresto cardiorespiratorio da intossicazione di stupefacenti

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Sylvie Lubamba: “Sono in crisi, ho chiesto il reddito di cittadinanza" 

  • 'Miss Nonna Italiana 2019': premiata anche una fiorentina

  • Paura all'aeroporto di Peretola: tenta di disarmare militare dell'Esercito

  • Parcheggi sulle strisce blu: “Dal 2020 gratis per i residenti in tutte le Zcs”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento