Sciopero 8 marzo: non garantita l'apertura dei cimiteri comunali

Disagi previsti anche nel settore trasporti

Foto archivio

In vista del maxi sciopero nazionale di 24 ore indetto per domani, venerdì 8 marzo, e promosso dalla piattaforma 'Non una di meno' e diversi sindacati di base, anche i cimiteri comunali potrebbero restare chiusi.  Sciopero indetto per l’intera giornata dai sindacati Os.Slai Cobas Usi, Cobas Usb e dal sindacato generale di base.

Saranno invece regolarmente garantiti i servizi di esposizione, ricezione e deposito salme alle Nuove Cappelle del commiato e ai locali dell’obitorio. 

Disagi sono previsti anche nel settore trasporti: a rischio tram, treni e aerei. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fratelli morti in hotel, l'autopsia: arresto cardiorespiratorio da intossicazione di stupefacenti

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Sylvie Lubamba: “Sono in crisi, ho chiesto il reddito di cittadinanza" 

  • 'Miss Nonna Italiana 2019': premiata anche una fiorentina

  • Paura all'aeroporto di Peretola: tenta di disarmare militare dell'Esercito

  • Parcheggi sulle strisce blu: “Dal 2020 gratis per i residenti in tutte le Zcs”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento