Schmidt nuovo presidente del Fondo Edifici di Culto (Fec)

L'incarico sarà a titolo gratuito 

Schmidt credits by Agenzia Dire

Il direttore degli Uffizi Eike Schmidt è il nuovo presidente del cda del Fondo Edifici di Culto (Fec) del ministero dell'Interno, che gestisce un patrimonio composto da 830 chiese, oltre alle aree archeologiche e museali. L'organo, che si è insediato lunedì, rimarrà in carica per il quadriennio 2019-2022 e, oltre a Schmidt, è composto dal direttore centrale per l'amministrazione del Fec, Angelo Carbone, e da Biancamaria D'Agostino, Pietro Di Natale, Lucia Foti, Federica Galloni, don Renato Tarantelli Baccari, Andrea Bettetini e Marcello Volpe.

"Sono onorato - ha detto Schmidt - di poter contribuire con la mia esperienza all'importante lavoro svolto dal Fondo Edifici di Culto, uno organismo fondamentale dello Stato che nel segno dell'arte, dell'architettura, della storia e della cultura, unisce nel suo tessuto piu' profondo l'Italia secolare con quella spirituale". 

"Il patrimonio del Fec è ricchissimo ed eccezionale nella sua varietà e composizione ed è articolato in maniera diffusa in tutto il territorio del Paese come la rete, altrettanto capillare, dei musei italiani. Sono davvero felice di poter portare, da oggi le mie idee e le mie competenze al suo servizio". L'incarico di presidenza del cda è svolto da Schmidt, come previsto dalle norme, a titolo gratuito, si precisa dal museo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Via de'Pucci: chiuso lo Shot Cafè

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Paura all'aeroporto di Peretola: tenta di disarmare militare dell'Esercito

  • Crac Costruzioni Margheri: sette condanne per bancarotta

  • Carceri: sesso per i detenuti, chiesto intervento della Regione  

  • San Jacopino: allarme bomba / FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento