Scandicci, sequestrati falsi prodotti Gucci nei "capannoni alveare"

Continuano i controlli nei "capannoni alveare". Sequestrati articoli contraffatti "GUCCI"

Controllati tre capannoni di Scandicci dove lavoravano nove ditte, tutte gestite da cittadini cinesi, che confezionavano borse e accessori per l’abbigliamento. Gli immobili (località Olmo e Granatieri) erano stati suddivisi in diverse porzioni, ognuna occupata da una ditta. Identificati 75 lavoratori di origine cinese che, dai successivi controlli, sono risultati: 31 completamente “in nero”, di cui 1 clandestino. La Direzione Territoriale del Lavoro (D.T.L.) ha emesso 6 provvedimenti di sospensione dell’attività. Inoltre, sono state constatate sanzioni amministrative per 141.900 euro. L’ Azienda Sanitaria Locale fiorentina infine, provvederà a comminare le relative sanzioni per illeciti amministrativi vari, con la sospensione dell’attività per la mancanza della sicurezza dei macchinari e la scarsa igiene dei luoghi di lavoro, nonché per le irregolarità riscontrate sugli impianti di aspirazione dei fumi.

FALSI - Durante le ispezioni dei finanzieri sono stati rinvenuti e sequestrati 573 articoli contraffatti: 106 cinture e 1 portafoglio riportanti il marchio “GUCCI”; 250 pezzi di assemblaggio in pelle per cinture; 113 pezzi di minuteria metallica per assemblaggio delle cinture;103 fibbie metalliche riportanti il logo “GUCCI”. Il titolare della ditta è stato denunciato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in arrivo un nuovo Dpcm: stop ai voli, rinvio per le discoteche

  • Mick Jagger si trasferisce in Toscana: "E' innamorato, forse rimane"

  • I borghi più belli della Toscana da visitare assolutamente

  • Marina di Castagneto: fiorentino muore dopo un bagno

  • Entra in funzione 'PagoPA', addio verbale rosa sull'auto: come cambiano le multe

  • Emergenza coronavirus non impatta sul mattone: Firenze città più cara d'Italia

Torna su
FirenzeToday è in caricamento