Scandicci: dà la caccia all'ex moglie, poi l'aggredisce  

Fermato dopo che aveva colpito l'ex coniuge con calci e pugni

Ieri sera i carabinieri hanno fermato un 33enne peruviano che era riuscito a risalire al nuovo indirizzo della ex moglie e l'aveva aggredita. L'allarme è scattato dopo che questo era stato notato sotto l'abitazione della donna.  Il sudamericano, già noto nell'ambito dei reati persecutori, era riuscito ad individuare la nuova dimora dell’ex consorte e a sfondare la porta d’ingresso dell’appartamento. I carabinieri lo hanno bloccato mentre stava colpendo la ex con calci e pugni. L’uomo, dopo essere stato ammanettato, è stato tratto in arresto per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e violazione di domicilio. Il 33enne, residente a Firenze, è stato accompagnato nel carcere di Sollicciano. 
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente a Sollicciano: scontro auto-moto

  • Cronaca

    Giallo al Varlungo: trovato in gravi condizioni sotto un ponte

  • Incidenti stradali

    Incidente in via Perfetti Ricasoli: urta un’auto e fugge

  • Politica

    Aumentano le intimidazioni agli amministratori locali: 19 casi in Toscana

I più letti della settimana

  • Incidente in Viale Giovine Italia: muore ciclista / FOTO

  • Gucci, nuovo stabilimento a Scandicci: pronte 400 assunzioni

  • 5 gite fuori porta in Toscana per il ponte del 25 aprile

  • Cinema: morto Vittorio Taviani. Il cordoglio di Rossi

  • Gavinana: minacciata con un coltello fuori da una gelateria

  • Come vivere la primavera a Firenze e dintorni

Torna su
FirenzeToday è in caricamento