Tramvia Scandicci: arrestato al parcheggio di Villa Costanza  

Era già stato rimpatriato. Ritenuto socialmente pericoloso

Nei giorni scorsi i militari della guardia di finanza hanno proceduto all’arresto di un 47enne tunisino, già espulso due volte dal territorio italiano. Il soggetto, pluripregiudicato, è stato fermato dalle fiamme gialle nel parcheggio di Villa Costanza, a seguito di una attività di controllo del territorio, e identificato tramite fotosegnalamento. Già condannato per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio e resistenza, era stato rimpatriato con un volo diretto in Tunisia ad agosto, dopo un periodo di carcerazione e a seguito di un provvedimento applicativo della misura di sicurezza dell’espulsione dal territorio dello Stato, in quanto ritenuto socialmente pericoloso dal Tribunale di Sorveglianza di Firenze.

Il cittadino tunisino è stato tratto in arresto per violazione della normativa sull’immigrazione e messo a disposizione della Procura della Repubblica per il giudizio davanti al Tribunale, che, nel frattempo, ne ha disposto la custodia cautelare nel carcere di Sollicciano.

Scandicci: spaccia accanto alla tramvia 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto: nuova scossa a Barberino

  • Maltempo: rischio nevicate in città

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • San Godenzo: arrestato mentre attende il figlio all'uscita di scuola

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento