San Niccolò: al via il restauro delle Rampe del Poggi

Previsti nove mesi di lavori per restituire alla città lo splendore di questo suggestivo angolo di Firenze

Parte il restauro delle Rampe e delle Vasche che da Porta San Niccolò salgono verso piazzale Michelangelo, opere realizzate  dall'architetto Giuseppe Poggi. I lavori dovrebbero terminare a fine aprile del prossimo anno e riporteranno all'antico splendore questa parte di Firenze che da tempo non è stata oggetto di un intervento complessivo. Il progetto e la direzione dei lavori sono a cura del Servizio Belle Arti e Fabbrica di Palazzo Vecchio del Comune di Firenze integrati dai tecnici della Direzione Ambiente. A finanziare interamente l’operazione, per un importo di quasi due milioni di euro, è la Fondazione CR Firenze, che si è fatta carico del contratto di appalto ed alla fine dei lavori donerà l’opera al Comune.  Alla consegna dell'area dei lavori all'impresa, questa mattina, sono intervenuti Donatella Carmi, vicepresidente della Fondazione CR Firenze e Cristina Giachi, vicesindaco del Comune di Firenze.
 

STORIA

Le Rampe furono realizzate tra il 1872 e il 1876. Solo pochi anni prima, nel 1871, la Capitale era stata trasferita da Firenze a Roma. Il sistema delle Rampe si articola su tre livelli o ripiani: le Grotte, situate nei primi due ripiani delle Rampe, una sul primo e cinque sul secondo, queste ultime costituite da nicchie scavate nei due muraglioni a retta e  realizzate con una struttura in muratura rivestita da intonaco lavorato e da spugne; la Grande Vasca polimaterica, situata sul terzo livello delle rampe, composta da più bacini, realizzata con una struttura in muratura rivestita da spugne, pietrame e mosaico; le Scogliere e le Piccole Grotte, posizionate lungo i percorsi, realizzate con blocchi di pietra provenienti dalle cave di Monte Ripaldi, come i 'massi erranti' disseminati in quei luoghi dove i percorsi si allargano.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Largo Annigoni, derubati e poi pestati di botte: gravi due giovani

  • Elezioni comunali 2019

    Elezioni 2019, Marcheschi: "Faccio un passo indietro se centro-destra ha candidato unitario"

  • Cronaca

    Droga: professore sorpreso a comprare marijuana

  • Cronaca

    Risse e violenza: chiuso noto locale del centro storico

I più letti della settimana

  • Festa del papà: perché in Toscana si dice “babbo”

  • Siria: ucciso dall'Isis giovane combattente fiorentino

  • Rissa fra genitori: partita sospesa, bambini in lacrime

  • Ucciso dall'Isis, la lettera d'addio di Lorenzo: “Sono morto facendo quello che ritenevo giusto”

  • Autostrada A1: incidente tra mezzi pesanti, un morto

  • Concorsi pilotati a Careggi: 8 professori interdetti

Torna su
FirenzeToday è in caricamento