San Lorenzo: pugno alla cassiera, paura al supermercato

Sul posto sono intervenuti i carabinieri

Ieri pomeriggio intervento dei carabinieri in un supermercato in via Borgo San Lorenzo dove un 46enne, sorpreso a rubare 4 bottiglie di whisky, era stato bloccato dagli addetti alla vigilanza. Il cittadino tunisino, saputo dell'arrivo dei carabinieri, ha dato in escandescenza. Dopo aver colpito con un pugno una cassiera, ha rotto una bottiglia di birra brandendo il coccio di vetro a mo’ di arma nei confronti di chiunque tentasse di impedirgli la fuga.

Momentaneamente trattenuto da tergo da un addetto alla vigilanza è stato definitivamente bloccato e disarmato dai carabinieri. 

La cassiera colpita è ricorsa alle cure dei sanitari per una lieve lesione all’anca. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario. Il 46enne, pregiudicato ma regolare sul territorio nazionale, è stato dichiarato in stato di arresto per il reato di rapina impropria ed è stato ristretto presso la Casa circondariale di Sollicciano.

Bottigliate in San Lorenzo 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi incidente a Ponte a Greve: traffico bloccato / FOTO

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Giornata mondiale della pizza: ecco le pizzerie da provare a Firenze

  • Scandalo parcheggi abusivi, raffica di arresti. In manette anche il capo dei controllori Sas

  • Palazzo Vecchio: nuovi concorsi per posti di lavoro a tempo indeterminato in Comune

  • I mercatini di gennaio a Firenze

Torna su
FirenzeToday è in caricamento