San Lorenzo: pugno alla cassiera, paura al supermercato

Sul posto sono intervenuti i carabinieri

Ieri pomeriggio intervento dei carabinieri in un supermercato in via Borgo San Lorenzo dove un 46enne, sorpreso a rubare 4 bottiglie di whisky, era stato bloccato dagli addetti alla vigilanza. Il cittadino tunisino, saputo dell'arrivo dei carabinieri, ha dato in escandescenza. Dopo aver colpito con un pugno una cassiera, ha rotto una bottiglia di birra brandendo il coccio di vetro a mo’ di arma nei confronti di chiunque tentasse di impedirgli la fuga.

Momentaneamente trattenuto da tergo da un addetto alla vigilanza è stato definitivamente bloccato e disarmato dai carabinieri. 

La cassiera colpita è ricorsa alle cure dei sanitari per una lieve lesione all’anca. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario. Il 46enne, pregiudicato ma regolare sul territorio nazionale, è stato dichiarato in stato di arresto per il reato di rapina impropria ed è stato ristretto presso la Casa circondariale di Sollicciano.

Bottigliate in San Lorenzo 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • La migliore caffetteria d'Italia è a Firenze

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • Sgombero in via Baracca: coinvolte decine di famiglie, caos traffico / FOTO

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • La rinascita della Fortezza: dalla criminalità alla pista di pattinaggio più lunga d'Europa | FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento