San Casciano in Val di Pesa: recuperati ordigni bellici, area in sicurezza

Concluse le operazioni di bonifica del sito

Ordigni rinvenuti

Stamani sono terminate le operazioni di bonifica del sito di via Borromeo, condotte dai militari della stazione di San Casciano e da personale del Reggimento Genio Ferrovieri, al termine di due giorni di costante monitoraggio del sito e vigilanza di tutta l’area evacuata. I residenti dell’area sono rientrati gradualmente nelle proprie case mentre i 21 ordigni rinvenuti - risalenti al secondo conflitto mondiale - sono stati collocati in area sicura.

Gli ordigni, proietti di artiglieria di vario calibro di fabbricazione tedesca ad alto potenziale esplosivo, sono stati rinvenuti durante i lavori a condutture dell'acqua e sono stati messi in sicurezza da un team di specialisti del Reggimento Genio Ferrovieri di stanza a Castel Maggiore (BO).

Le operazioni di disinnesco, coordinate dalla Prefettura di Firenze e dal Comando Forze Operative Nord di Padova, sono iniziate nella mattinata di ieri  - con la rimozione dei primi 19 ordigni - e sono proseguite oggi con l’ausilio di una macchina movimento terra in dotazione ai genieri con la rimozione di ulteriori 2 colpi d'artiglieria. Gli stessi sono stati messi in sicurezza in una località viciniore per la successiva distruzione.

L'intervento è stato delicato e complesso in quanto ci si è trovati davanti ad uno "sbarramento" predisposto appositamente con ordigni non lanciati ed utilizzati come carica esplosiva, che, durante la guerra, veniva creato in prossimità di aree sensibili (incroci, ponti, ferrovie) con il fine di rallentare l’avanzata nemica.

L’esperienza degli specialisti dell’Esercito, testimoniata dagli oltre 325 interventi svolti nel corso di quest'anno nella propria area di competenza (Regione Marche, e Umbria e nelle province di Bologna, Forlì Cesena, Rimini e Firenze), testimonia l’incessante impegno profuso dalla Forza Armata per garantire la sicurezza e la salvaguardia della collettività.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cento evacuati per le bombe ritrovate

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: si torna a salire a causa dei cluster, 2 decessi e 19 nuovi casi 

  • Rissa in spiaggia, denunciati sei giovani fiorentini

  • Marina di Castagneto: fiorentino muore dopo un bagno

  • Entra in funzione 'PagoPA', addio verbale rosa sull'auto: come cambiano le multe

  • Emergenza coronavirus non impatta sul mattone: Firenze città più cara d'Italia

  • Coronavirus, dipendenti senza mascherina: chiuso e multato un supermercato

Torna su
FirenzeToday è in caricamento