Reggello: salvi i 38 magazzinieri di Zara / VIDEO

Firmato un accordo che garantirà il lavoro a tutti

I magazzinieri davanti al negozio di via Calimara

Dopo 28 giorni di sciopero e occupazione ai magazzini Zara di Reggello. E' stato firmato l'accordo che garantirà a tutti i lavoratori un posto di lavoro su altri cantieri ma alle stesse condizioni economiche e contrattuali conquistate negli scorsi mesi. Lo fa sapere Sì Cobas

L'operazione è fallita grazie alla risposta unita e determinata che i 38 lavoratori di Reggello insieme al Sì Cobas hanno dato in questa settimane.

28 giorni di lotta senza tregua alla multinazionale - continua la nota dei Cobas -, dal blocco del magazzino ai picchetti ai negozi, arrivando fino a Piacenza e Pavia. Raccogliendo il sostegno di tantissimi abitanti del Valdarno, studenti e operai di altri impianti.

Potrebbe interessarti

  • L'Enigma del Mostro di Firenze in tv

  • Le mostre da non perdere quest'estate a Firenze

  • Tea tree oil, gli usi per la cura del corpo e della casa

  • Eventi da non perdere a luglio

I più letti della settimana

  • Disperso nel lago di Bilancino: ritrovato il corpo 

  • Tragedia per un fiorentino in vacanza: muore in mare

  • Carola Rackete: la Regione Toscana pensa ad un riconoscimento per la capitana della Sea Watch

  • Piazza dell'Isolotto: funerali del giovane Gabriele Vadalà / FOTO - VIDEO

  • Muore nell'ex ospedale in malora: "Una tragedia annunciata"

  • Outlet di Barberino del Mugello, cambia la proprietà

Torna su
FirenzeToday è in caricamento