Brozzi: chiede di abbassare la voce, uscito dal locale viene investito

Tra sabato e domenica un giovane sardo si è costituito dopo aver intenzionalmente investito un trentenne romeno all'uscita dal locale. La discussione pare abbia una connotazione territoriale

"Questo è il mio quartiere, nessuno mi dice quello che devo fare!" questa la frase risuonata in una pizzeria di Brozzi dopo una lite tra un sardo di 24 anni e un romeno di 31.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LITE - La lite sarebbe stata scaturita dalla richiesta del trentenne di abbassare la voce dato che l'italiano colloquiava rumorosamente. Il diverbio è stato risolto per strada: il sardo ha atteso l'uscita del contendente per investirlo con la sua auto, un veicolo cabinato di piccole dimensioni. La vittima ha riportato lesioni guaribile in sette giorni, il giovane sardo sì è costituito ed è stato denunciato per lesioni aggravate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Toscana 35 nuovi casi: il doppio rispetto a ieri. I decessi sono 5, di cui 4 nel Fiorentino

  • Le Frecce tricolori volano "a domicilio": il giro d'Italia passa da Firenze

  • Incidente lungo la linea 1: camion si schianta sulla tramvia / FOTO

  • Femminicidio a Cuneo: fermato un ex militare fiorentino

  • Coronavirus: in Toscana positivo l'1%. Quattro su cinque sono asintomatici

  • Fase 2: hotel al collasso, lavoratori alla fame. Confindustria Firenze: "Situazione sociale sarà drammatica"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento