Rockin'1000, il batterista fiorentino: "Non avrei mai immaginato di essere qui"

Dario Lastrucci è uno dei 1500 musicisti che suoneranno al Franchi

Dario Lastrucci è uno dei 1500 musicisti che domani sera suoneranno allo stadio Artemio Franchi in occasione dell'edizione fiorentina del Rockin'1000. Dario ha 35 anni ed è nato e cresciuto a Borgo San Lorenzo. Da oltre 10 anni suona la batteria spaziando dalle cover dance alle band indie.

IL CONCERTONE

Da ieri mattina chitarristi, bassisti, cantanti e batteristi sono al Franchi per fare le prove in vista del mega concerto collettivo. L'obiettivo degli organizzatori è raggiungere il record della più grande band del mondo. Inoltre all'evento non mancheranno i vip tra i musicisti in campo, come il bassista di Jovanotti, Saturnino, o il chitarrista di Elio e le Storie tese, Cesareo, e Livio Magnini, chitarrista dei Bluvertigo. Ma soprattutto ci sarà Courtney Love, già compagna del leader dei Nirvana Kurt Cobain e frontman delle Hole, che eseguirà dal vivo tre canzoni. A dirigere la mega-band sarà il maestro Peppe Vessicchio.

Sei emozionato per domani sera?

"Molto"

Quando hai saputo che saresti stato uno dei Mille?

"Ho saputo che mi avevano preso a fine marzo. Ho mandato un video come tutti coloro che sono qui. Non avrei mai pensato che sarei riuscito a suonare allo stadio della Fiorentina e che avrei fatto parte del Rockin'1000"

Quale è stata la tua prima reazione?

"Tanto stupore e addirittura incredulità. Suonare in uno stadio con accanto tanti batteristi (professionisti o dilettanti) dà una carica indescrivibile. A detta di chi ha già partecipato al Rockin'1000 l'emozione di questi giorni di prove non è niente rispetto al live di domani sera. Personalmente questa esperienza mi fa capire che alla fine anche io posso sentirmi musicista"

Da quanti anni suoni?

"Faccio musica da tanto tempo ma in modo serio e continuo da 3 anni, anche perché occorre molto tempo per perfezionarsi e il lavoro non me lo permette"

Ci sono dei batteristi in particolare a cui ti ispiri?

"Sicuramente Chad Smith dei Red Hot Chili Peppers ma andando più indietro nella storia della musica un esempio formidabile è John Bonham dei Led Zeppelin"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formaggio e uova richiamati per rischio contaminazione

  • Lavaggi in lavatrice senza sapone con le "sfere magiche": ecco la novità | FOTO

  • Incidente in via Nardi: scooter travolto da auto, 22enne gravissima

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Gavinana: senzatetto morta nei giardini / FOTO

  • Parcheggi su strisce blu: gratis per tutti i residenti a partire dal 30 marzo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento