Disperso nel lago di Bilancino: ritrovato il corpo 

Sul posto sommozzatori e carabinieri

Il corpo riportato a riva credits by OkMugello

Dopo giorni di ricerche è stato ritrovato il corpo di Serafino Luardo, il 63enne di Borgo (precisa OkMugello) che sarebbe annegato dopo essersi lanciato dal pedalò nel lago di Bilancino nei primi giorni di luglio. I sommozzatori dei vigili del fuoco hanno individuato e recuperato il corpo che è stato portato a riva e messo a disposizione delle autorità competenti. Sul posto anche i carabinieri. 

"Il corpo è stato ritrovato dai sommozzatori dei vigili del fuoco- fanno sapere i militari di Borgo - laddove l'uomo si era tuffato nel lago qualche giorno fa. L'autorità giudiziaria ha disposto l'autopsia che verrà eseguita nelle strutture di medicina legale di Firenze. Il corpo è già stato riconosciuto dai familiari". In merito alla complessità dei soccorsi: "Il BiIancino è un lago artificiale, non è un classico lago, sui fondali c'è di tutto per questo i vigli del fuoco avevano fatto arrivare un sonar", hanno concluso.

Non c'è ancora nessuna certezza sulla causa del decesso, si dovrà attendere l'esito dell'autopsia.

Sonar per scandagliare i fondali

Chi è la vittima 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: nuova scossa a Barberino

  • Maltempo: rischio nevicate in città

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento