Via San Zanobi: rissa furibonda in strada armati di tirapugni

Ieri sera lite in strada tra due cittadini filippini: uno è stato trovato coperto di sangue in via Guelfa, l'altro ha tentato di fuggire a bordo di un autobus

Ieri sera si sono fronteggiati in una lite lungo via San Zanobi, calci e pugni  e sangue sulle magliette. Una lite, tra due filippini di 20 e 22 anni, furibonda a tal punto da richiedere l’intervento della polizia. Uno dei giovani, ubriaco, seminudo e coperto di sangue, è stato bloccato in via Guelfa e ammanettato dopo essersi scagliato contro gli agenti. L’altro ventenne è stato rintracciato su un autobus, anche qui non è mancata l’aggressione nei confronti degli operatori. Proprio nella tasca di quest’ultimo la polizia ha scoperto una noccoliera d’acciaio, usata durante l’alterco, ancora sporca di sangue. E’ stato denunciato per possesso di strumenti atti ad offendere.

PROGNOSI – Il primo arrestato, a seguito dei colpi ricevuti con il tirapugni, ha riportato ferite guaribili in una settimana. Lesioni dai 3 ai 5 giorni di prognosi anche per i poliziotti intervenuti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Giornata mondiale della pizza: ecco le pizzerie da provare a Firenze

  • Palazzo Vecchio: nuovi concorsi per posti di lavoro a tempo indeterminato in Comune

  • Gavinana: senzatetto morta nei giardini / FOTO

  • Mette in scena il suo funerale con tanto di carro d'epoca e corteo funebre

  • Incidente a Novoli: traffico bloccato / FOTO 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento