Maxi rissa, tassisti sul piede di guerra: "Non serviremo più la stazione"

La situazione torna alla calma con l'intervento della polizia

La foto diffusa da Uritaxi Firenze

Maxi rissa ieri pomeriggio sul piazzale antistante la stazione, intorno alle 16. Tutto sarebbe scaturito da un litigio - al momento ignoti i motivi che l'hanno scatenato - tra tre persone, di origine africana, degenerato poi in una vera e propria rissa, con momenti di tensione per l'accorrere di altre persone, anche loro non comunitarie, che stazionavano sul piazzale.

Sul posto è intervenuta la polizia con più pattuglie e alla fine tre dei partecipanti alla rissa sono stati portati in questura per accertamenti. Durante l'accadaduto una persona ha anche tirato una manata sul cofano di un taxi in quel momento in transito sulla rampa che porta al parcheggio dei taxi.

Non risultano feriti ma non è la prima volta che nel piazzale succedono simili episodi e due sigle sindacali di categoria, Uritaxi e Ugl Firenze, hanno emesso un duro comunicato congiunto.

"La situazione alla stazione è insostenibile, dopo i fatti di ieri molte colleghe e colleghi ci chiedono di intervenire. Lo facciamo denunciando questa situazione di insicurezza e degrado che si aggiunge alle difficoltà di mobilità per cui, ormai più di sei mesi fa, l’amministrazione aveva promesso di correre ai ripari", scrivono le due sigle.

"Oggi diciamo basta perché al deturpamento viabile si aggiungono problemi di sicurezza e decoro. I nostri iscritti e tutti i tassisti solidali col collega vittima dei fatti comunicano dunque che, per quanto possibile, si asterranno dall’operatività nell’area della stazione centrale, finché questa non sarà messa in sicurezza e i correttivi di viabilità promessi non saranno adottati", concludono le due sigle, che assieme rappresentano circa 300 tassisti sui circa 720 in circolazione a Firenze.

Maxi rissa alla Mercafir: volano colpi proibiti / VIDEO

Potrebbe interessarti

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Spioncino digitale: ecco come funziona e perchè sceglierlo

  • "Non ci resta che piangere": 35 anni dopo il film in piazza del Carmine

  • I 7 momenti in cui lavarsi le mani in casa è fondamentale

I più letti della settimana

  • Comico toscano miracolato: cade un albero poco prima del suo passaggio

  • Meteo Firenze: allerta per pioggia e temporali

  • Tramvia: dagli scavi sui viali spunta la testa delle mura, è polemica

  • Terremoto a Firenze

  • Incidente in Viale Redi: precipita nel Mugnone / FOTO - VIDEO

  • Brutta avventura per una coppia fiorentina sulle Dolomiti

Torna su
FirenzeToday è in caricamento