Piazzetta dello Sprone riqualificata / FOTO

Il sindaco Nardella: “Un luogo sconosciuto ai più finalmente valorizzato”

La riqualificazione di piazzetta dello Sprone è stata presentata ieri alla città dal sindaco Dario Nardella.

“Un luogo storico di Firenze, che ospita una casa torre del XIII secolo e sul quale si affaccia un condominio progettato dal celebre architetto Giovanni Michelucci nel 1954, per decenni in stato di degrado e incuria, viene oggi riqualificato e donato alla città, diventando un posto aperto a tutti, dove fare una sosta di relax: è piazzetta dello Sprone, a due passi da Ponte Vecchio e da piazza della Passera, nel cuore dell’Oltrarno fiorentino”, annuncia in una nota l'amministrazione fiorentina.

Dopo i lavori di riqualificazioni dello spazio, che nel tempo era caduto nel degrado, sono state posizionate panchine, piante e rastrelliere per le biciclette.

L’allestimento, completamente removibile, è stato svelato ieri da Nardella assime agli assessori all’ambiente Alessia Bettini e all’urbanistica Giovanni Bettarini. La riqualificazione è stata sostenuta interamente da Ditta Artigianale Srl, che qui nel 2016 ha aperto una caffetteria con cucina.

Tra le proposte per valorizzarla, quello di organizzarci progetti culturali, musicali e di alto artigianato, dai laboratori per bambini ai concerti di musica classica, al coinvolgimento delle botteghe storiche di artigianato.

“Un luogo sconosciuto ai più, incastonato nell’Oltrarno, finalmente oggi viene riqualificato e valorizzato. Un luogo suggestivo - le parole di Nardella -, restituito alla città”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi incidente a Ponte a Greve: traffico bloccato / FOTO

  • Scandalo parcheggi abusivi, raffica di arresti. In manette anche il capo dei controllori Sas

  • I mercatini di gennaio a Firenze

  • Forza le ganasce e le lascia in mezzo alla piazza: "Non avevo i soldi"

  • Incidente a Novoli: traffico bloccato / FOTO 

  • Furto al Decathlon di Novoli: finisce in ospedale per meno di 5 euro

Torna su
FirenzeToday è in caricamento