Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

San Lorenzo, la protesta degli ambulanti: "Dimenticati dal Governo" |VIDEO

Il sit in davanti alla Basilica. Inviata lettera a Rossi

 

Gli ambulanti toscani scendono in piazza a Firenze per protestare contro il Governo. "Si sono dimenticati di noi, abbiamo solo doveri e nessun diritto" lamentano.

"La situazione è grave - sostengono gli ambulanti di fiere, sagre, feste religiose e non, patronali e regionali riuniti nell'Ana (associazione nazionale ambulanti) - a causa della pandemia provocata dal Virus Covid-19, siamo costretti a restare chiusi e a non poter esercitare il commercio su aree pubbliche".

Fiere, sagre e feste, infatti, sono ancora sospese in base all'ultimo decreto governativo. "Inoltre, per effetto dello sblocco dei codici Ateco che ci sono assegnati, non saremo più nelle condizioni di ricevere alcun sussidio o contributo statale" aggiungono.

Per questo gli ambulanti hanno inviato una lettera al presidente toscano Enrico Rossi (PD) e al vicepresidente Marco Stella (FI), segnlando come "il protrarsi di questa condizione non voluta, metterà a serio rischio con la chiusura definitiva, le realtà commerciali degli ambulanti  fieristici residenti nella Regione Toscana". 

Nella lettera, gli ambulanti chiedono "di avviare un'iniziativa di sostegno economico per supportare il momento di massima crisi e difficoltà che le imprese stanno attraversando, e di avviare un costante confronto con le parti con l’apertura di un tavolo di trattativa, propedeutico a un costatante monitoraggio che possa immediatamente fotografare lo stato emergenziale in cui versiamo".

Tra le proposte indirizzae alla Regione, l’emissione ed erogazione di un contributo economico a fondo perduto.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FirenzeToday è in caricamento