Reggello, rinviata l’asta per il Castello di Sammezzano

Nessuna offerta per la tenuta nel comune di Reggello. L’asta, fissata per martedì 20 ottobre, è andata deserta ed è stata rinviata al 27 ottobre. L’offerta partirà stavolta da una base più bassa, pari a 20 milioni di euro

asta castello sammezzano

Nessun offerente per il Castello di Sammezzano. Era stata indetta per il 20 ottobre la vendita giudiziaria dell'intero complesso, composto da terreni e immobili, alcuni dei quali versano in uno stato di completo abbandono. 

L’asta, che partiva dal valore di 22 milioni di euro, è andata deserta, per poi essere rinviata al 27 ottobre. L’offerta di partenza avrà stavolta una base più bassa, pari a 20 milioni di euro. Niente di fatto anche per il crowdfunding organizzato da Francesco Esposito sulla piattaforma Kickstarter dove, insieme ad un gruppo di amici, aveva  deciso di avviare una raccolta fondi online per salvare la splendida tenuta nel comune di Reggello. 

Ma il gruppo Save the Sammezzano Castle non si ferma, proponendo stavolta una petizione online sul sito Change.org rivolta al Comune di Reggello, alla Regione Toscana e al Ministero dei beni culturali e del turismo. Come si legge sul portale, l’intento è quello di “tradurre in realtà la naturale vocazione museale del castello di Sammezzano senza che sia sacrificata per fini di puro profitto”.

“Vogliamo chiedere al Comune di Reggello, alla Regione Toscana e al Ministero dei Beni culturali e del turismo di intervenire con i poteri loro assegnati dal nostro ordinamento affinché siano adottate tutte le misure che garantiscano la destinazione museale del Castello di Sammezzano e l'apertura al pubblico del suo parco” –si legge nella petizione- “in considerazione dell'elevato pregio storico artistico dell'immobile; provvedendo altresì a porre in essere tutte le azioni rivolte alla sua tutela, conservazione e valorizzazione come parte del nostro patrimonio culturale”.

Recentemente immortalato nel film “Il racconto dei racconti” di Matteo Garrone, il castello nasconde al suo interno luoghi di rara bellezza: mentre la facciata richiama alla mente il mausoleo indiano Taj Mahal, le stanze si ispirano nelle decorazioni all'Alhambra di Granada, dando vita a un incredibile labirinto di colori. Tra gli interni di maggior pregio spiccano la sala dei Pavoni, la galleria fra la sala degli Specchi e l'ottagono del Fumoir, la sala Bianca e persino una piccola cappella. 

Oltre al castello, la tenuta racchiude in totale 13 fabbricati con annessi terreni: l'hotel in costruzione, il Casale Borghetto Pirelli, la Casina di Caccia, il Casale Quartaio, il Casale Sociana, due ruderi, la Casa del Guardiano, la Casa di Ristoro, il Club House Marnia, l'edifico Terpini e il parco circostante con i suoi alberi secolari. Per conoscere i dettagli e sottoscrivere la petizione Save the Sammezzano Castle cliccare qui

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Via de'Pucci: chiuso lo Shot Cafè

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Paura all'aeroporto di Peretola: tenta di disarmare militare dell'Esercito

  • Crac Costruzioni Margheri: sette condanne per bancarotta

  • Carceri: sesso per i detenuti, chiesto intervento della Regione  

  • San Jacopino: allarme bomba / FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento