Vinci, Vanni: “Rimosse le bacheche con l’Unità negli stabilimenti Fiat”

Il segretario del Pd Vanni ha protestato per la rimozione delle bacheche con l'Unità in alcuni stabilimenti Fiat di Vinci. Venerdì distribuite copie gratuite del quotidiano

Daniele Vanni

“Consideriamo grave e antidemocratico l’atto di rimuovere le bacheche con l'Unità in alcuni stabilimenti di aziende appartenenti al gruppo Fiat. La libertà di diffusione del quotidiano fondato da Antonio Gramsci, così come di ogni altro giornale, nei luoghi di lavoro del nostro paese è un tratto distintivo della storia del movimento sindacale italiano e della sua vocazione alla libera circolazione delle idee e dei diversi orientamenti della cultura e della politica” così Daniele Vanni, segretario Pd di Vinci, spiega i motivi dell’iniziativa che il partito locale ha organizzato in collaborazione con il sindacato Spi-Cgil di Vinci-Cerreto Guidi.

Venerdì 16 marzo per tutta la mattina presso le aziende del territorio di Vinci saranno consegnate copie dell’Unità, in segno di solidarietà con il quotidiano. “Saremo davanti alle fabbriche, simboli del lavoro. Le fabbriche devono essere luoghi dove le idee possono circolare ed i lavoratori possono far valere i loro diritti.  In questo momento poi, in cui il nostro paese sta affrontando una crisi che riguarda tutti, è davvero ingiustificato ogni gesto che porti al risultato di inasprire il clima tra parti sociali ed aziende” conclude Vanni.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formaggio e uova richiamati per rischio contaminazione

  • Lavaggi in lavatrice senza sapone con le "sfere magiche": ecco la novità | FOTO

  • Incidente in via Nardi: scooter travolto da auto, 22enne gravissima

  • Best Bakery, la migliore pasticceria di Firenze è "Tuttobene"

  • Panico in Autogrill: sospetto Coronavirus per una donna cinese

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

Torna su
FirenzeToday è in caricamento