Banca Etruria: Rignano si sveglia con gli striscioni delle vittime | FOTO

Protesta delle vittime del Salvabanche. Giorgianni: "La più grande rapina della storia"

"Le 4 banchette sono qui...saremo la rovina del Pd", "Il sindaco saluta Renzi...ciaoneee", "L'arbitrato mettetevelo nel c...", "Massoni", 'Banca Etruria e Consip mafiosi". Sono alcuni degli slogan scritti sugli striscioni appesi nella notte e visti stamani a Rignano sull'Arno, paese natale di Matteo Renzi, dagli attivisti dell'Associazione vittime del Salvabanche, che dal 22 novembre 2015, data di approvazione del provvedimento, protestano rivendicando i propri diritti di risparmiatori.

"Qui siamo di fronte alla più grande rapina legalizzata della storia del risparmio italiano, con la compiacenza dell'ex Governo (e di quello attuale, che è praticamente lo stesso) - sottolinea su Facebook la Presidente dell'Associazione, Letizia Giorgianni - che non contento firma un decreto per depredare definitivamente questi risparmiatori e cercare di mettere in salvezza banche e banchieri".

Secondo il bilancio dell'Associazione, "6.500 domande di cittadini rimborsati all'80 per cento (su importi di piccolo taglio, come ci fanno sapere dal Fondo erogatore del rimborso ) a fronte di 130mila risparmiatori truffati non possono certo bastare a dare una benché minima apparenza di giustizia, alla vigilia poi di un arbitrato uscito con più di un anno di ritardo e che mostra già diverse criticità a sfavore degli ammessi. E' evidente - sottolinea Giorgianni - che il governo stia attuando una battaglia all'ultimo spicciolo per lasciare quanti più risparmiatori appartenenti alle 4 banche poste in risoluzione esclusi da ogni forma di ristoro".

Intanto oggi in Parlamento è stato approvato il provvedimento che istituisce la Commissione d'inchiesta sulle banche, mentre ieri Federconsumatori e Confconsumatori hanno annunciato che chiederanno di costituirsi parte civile durante l'udienza per il filone di inchiesta relativo alla bancarotta Banca Etruria. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Conte firma il nuovo decreto: l'elenco delle attività aperte

  • Coronavirus: un morto l'ora in Toscana, tutti pazienti con più patologie 

  • Coronavirus: dipendente Esselunga risultato positivo al Covid-19

  • Coronavirus, emergenza studenti fuori sede: “In 10mila non riescono più a pagare l’affitto”

  • Coronavirus: il quartiere è deserto e una famiglia di anatre arriva fino alla farmacia

  • Coronavirus: la foto in fila al supermercato diventa un simbolo 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento