Rignano: ripresa la disinfestazione antilarvale contro le zanzare

Da lunedì 25 maggio, Alia ha dato il via alle previste attività di controllo nel contesto della campagna di lotta alle zanzare (zanzara comune e zanzara tigre), comprensiva di interventi di monitoraggio e trattamento

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FirenzeToday

Per l’area urbana il servizio principale consiste nell’esecuzione di interventi di trattamento antilarvale ovvero nell’immissione di un prodotto larvicida contenente principio attivo biologico, all’interno di tutte le caditoie stradali contenenti acqua (possibili focolai stabili di sviluppo delle larve di zanzara). Ci sono 4 itinerari operativi nei quali saranno effettuati nel corso della stagione 4 cicli di trattamento (circa ogni 4 settimane). Il servizio si concluderà nel mese di Settembre/Ottobre e potrà essere suscettibile di variazioni o integrazioni in base alle condizioni meteo. Dopo due settimane da ogni ciclo di trattamento saranno indagati i 15 pozzetti sentinella, unità di campionamento organizzate in N°1 itinerario operativo: saranno effettuati almeno 4 controlli a programmati in base all’andamento del trattamento antilarvale. Come sempre, è importante la collaborazione dei cittadini: oltre alle aree pubbliche, è fondamentale agire nei giardini e sui terrazzi dei privati, eliminando le raccolte d’acqua ma anche effettuando interventi larvicidi per le acque non eliminabili, tipo quelle di caditoie, pozzetti grigliati e tombini presenti in resedi, cortili e giardini. Se le due attività, pubblica e privata, vengono svolte insieme, i fastidiosi insetti avranno vita dura.

Torna su
FirenzeToday è in caricamento