Rifredi, arresto per spaccio di cocaina: fermato complice

L'uomo era fuggito durante l'operazione del 4 giugno 

La droga, i soldi e le pistole sequestrati nell'operazione

Arrestato l'uomo che era fuggito durante l'operazione dei carabinieri del 4 giugno scorso quando furono sequestrati 14 chili di cocaina a bordo di un'auto guidata da un 34enne polacco. Durante le fasi del fermo, infatti, il 38enne albanese fuggì abbandonando un'auto con all’interno denaro contante per oltre 25.000 euro e una pistola automatica calibro 7,65. 

Le forze dell'ordine hanno rintracciato l'uomo all'interno di un albergo del capoluogo. Il 38enne, conosciuto negli ambienti legati al traffico di stupefacenti, è stato ammanettato dalla polizia con le accuse di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione e porto abusivo di armi, ricettazione e resistenza a p.u.

Inoltre le perquisizioni effettuate in alcuni luoghi nella sua disponibilità hanno permesso di recuperare e sequestrare altro denaro contante per oltre 4.000 euro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Campo di Marte: spunta un'altra casa della droga, dentro 'tesoretto' di 22mila euro in contanti

  • Cronaca

    Calenzano, sorpresi con 250 kg di rifiuti tessili illegali: due denunce

  • Cronaca

    Lungarno Acciaiuoli: cade un pezzo di cornicione

  • Incidenti stradali

    Incidente in via Reginaldo Giuliani: grave 18enne

I più letti della settimana

  • Festa del papà: perché in Toscana si dice “babbo”

  • Siria: ucciso dall'Isis giovane combattente fiorentino

  • Rissa fra genitori: partita sospesa, bambini in lacrime

  • Autostrada A1: incidente tra mezzi pesanti, un morto

  • Ucciso dall'Isis, la lettera d'addio di Lorenzo: “Sono morto facendo quello che ritenevo giusto”

  • Lite al ristorante degenera: cuoco finisce all'ospedale

Torna su
FirenzeToday è in caricamento