Rifredi: tossicodipendenti usano eroina davanti alla gente nel sottopasso della stazione

Blitz dei carabinieri. Trovato straniero trovato con venti ovuli di eroina 

Stamani i carabinieri di Castello hanno effettuato uno specifico servizio antidroga nel sottopassaggio pedonale ferroviario che collega via Rigutini a via Reginaldo Giuliani. Il blitz dell'Arma arriva dopo numerose segnalazioni da parte di cittadini che giornalmente utilizzano il sottopassaggio per recarsi a lavoro e che hanno indicato in quel punto il ritrovo di giovani tossicodipendenti che nelle prime ore del mattino fanno uso di sostanze stupefacenti, incuranti della presenza delle persone.

Dopo aver precluso, per un breve istante, l’entrata su entrambe le citate vie di accesso al sottopasso, i militari sono entrati all’interno dello stesso sorprendendo e traendo in arresto un 29 enne nigeriano, pregiudicato, il quale è stato trovato in possesso di 20 ovuli di cellophane contenenti 15 grammi di eroina.  
 
L’arrestato è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa della direttissima prevista per domani. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sgombero in via Baracca: coinvolte decine di famiglie, caos traffico / FOTO

  • La migliore caffetteria d'Italia è a Firenze

  • La rinascita della Fortezza: dalla criminalità alla pista di pattinaggio più lunga d'Europa | FOTO

  • Pelago, violenta rissa per un parcheggio: prognosi fino a 30 giorni, 4 denunciati

  • Firenze low cost: ecco dove mangiare un bene spendendo poco

  • Cinque cose da fare a Firenze per vivere il Natale

Torna su
FirenzeToday è in caricamento