Isolotto: sorpresi a scaricare rifiuti speciali in Via Simone Martini

Denunciati due cittadini cinesi per gestione di rifiuti non autorizzata 

La scorsa notte i carabinieri del nucleo radiomobile hanno notato un furgone parcheggiato accanto ai cassonetti dell’immondizia di Via Simone Martini e hanno deciso di controllarlo. Notata la presenza della "gazzella", il conducente del camioncino ha ripreso la marcia al fine di eludere il controllo, ma è stato raggiunto e fermato sul viadotto dell’Indiano. 

La successiva ispezione del veicolo, a bordo del quale vi erano una 27enne ed un 21enne di nazionalità cinese, quest’ultimo in passato già denunciato all'autorità giudiziaria per analoghi fatti, hanno consentito di rinvenire 45 sacchi contenenti scarti di lavorazione industriale, consistenti in vari ritagli tessili, di cui non si riusciva a capirne la provenienza e trasportati senza le autorizzazioni previste dall’attuale normativa in materia di gestione di rifiuti. 

Entrambi, pertanto, sono stati denunciati in stato di libertà e si procedeva al sequestro del veicolo nonché del materiale trasportato.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo scomparso: trovato morto, deceduto in incidente stradale

  • Sangue in Piazza Stazione: accoltellato con una mannaia 

  • La terza e ultima stagione de I Medici: tutte le informazioni

  • Meteo, arriva il primo freddo: le previsioni della settimana

  • Ragazzo scomparso a Firenze, l'appello della madre: “Aiutateci, siamo disperati”

  • Tramvia, destra e 5 Stelle attaccano: “No allo scempio, sì al modello cinese senza binari”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento