Rifiuti, addio Quadrifoglio: nasce Alia, la maxi-società per Firenze, Prato, Empoli e Pistoia

Con 1.800 addetti è il quinto polo italiano del settore, servirà 1,5 milioni di abitanti

Addio Quarifoglio, e addio anche a Asm, Cis e Publiambiente, le società che si occupavano della raccolta dei rifiuti rispettivamente a Firenze, Prato, Montale (Pistoia) ed Empoli: si sono fuse in un'unica maxi società di servizi ambientali della Toscana centrale, la Alia Spa, presentata questa mattina all'Istituto degli Innocenti di Firenze alla presenza del ministro dell'ambiente Gianluca Galletti e dei sindaci delle città interessate, Dario Nardella, Matteo Biffoni, Samuele Bertinelli e Brenda Barnini.

La nuova società si occuperà dei rifiuti prodotti in 49 comuni su un'area di oltre 3mila500 chilometri quadri di territorio e servirà 1,5 milioni di abitanti: Alia Spa, una società per azioni quotata in borsa, diventa dunque la quinta società in Italia nel settore.

Alia, che nasce come azienda pubblica al 100%, raccoglierà ogni anno circa 823mila tonnellate di rifiuti, contando su una forza lavoro di oltre 1.800 addetti , con circa 1.000 automezzi di servizio ed un fatturato annuo stimato per il 2017 in 225 milioni di euro. La sede legale amministrativa di Alia è a Firenze, presso la sede della ex Quadrifoglio, in via Baccio da Montelupo, ed è affiancata da un sistema di direzioni territoriali a Empoli, Pistoia e Prato. “Si realizza una grande operazione – commenta Nardella –. Con Alia, Firenze e ATO Toscana Centro puntano a diventare una delle capitali green d’Europa”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Il Papa arriva nel Mugello

    • Cronaca

      Reporter detenuto in Turchia: Gabriele Del Grande è libero

    • Cronaca

      Pestaggio a Canazei: denunciati tre fiorentini 

    • Economia

      Commercio, nuovo sciopero per il 25 Aprile e Primo Maggio

    I più letti della settimana

    • Sesso in strada in via Palazzuolo, Nardella: "Intollerabile"

    • Galluzzo, cadavere carbonizzato in un furgone / FOTO

    • San Frediano, l'ex cinema Eolo diventa un supermercato

    • Falso allarme bomba in Piazza Indipendenza / FOTO

    • Cinghiali in città: incidente stradale per Caterina Biti

    • Figuraccia del sindaco: parcheggia l'auto sulle strisce pedonali

    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento