Bambina morì dopo un intervento al Meyer, disposta la riesumazione

Sette tra medici e paramedici sono indagati per omicidio colposo dopo la morte di una bambina di pochi mesi. Il pm ha disposto la riesumazione del corpo della piccola

Il pm fiorentino Pietro Suchan ha disposto la riesumazione del corpo della bambina di pochi mesi, che morì a giugno, dopo un intervento chirurgico all’ospedale pediatrico Meyer. La notizia è stata battuta da alcuni giornali locali e della provincia di Grosseto, dove vivono i  genitori. La piccola Ginevra era nata il 17 dicembre scorso con un quadro clinico complesso e varie problematiche di salute. Secondo il legale della famiglia, l'avvocato Barbara Coscarelli, "se siamo arrivati a questa fase" con gli indagati e la riesumazione "vuol dire che dalle cartelle cliniche" emergono dubbi sull'operato del personale sanitario.
Proprio a seguito dell’esposto della famiglia è partita l’inchiesta che vede indagati per omicidio colposo sette tra medici e paramedici.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi incidente a Ponte a Greve: traffico bloccato / FOTO

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Giornata mondiale della pizza: ecco le pizzerie da provare a Firenze

  • Palazzo Vecchio: nuovi concorsi per posti di lavoro a tempo indeterminato in Comune

  • Mette in scena il suo funerale con tanto di carro d'epoca e corteo funebre

  • Incidente a Novoli: traffico bloccato / FOTO 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento