La Regione prova a vendere l'ex Meyer e Villa Fabbricotti

Sette immobili per 150 milioni di valore. Rossi: "Reinvestiremo in mobilità, infrastrutture, cultura"

Sono sette gli immobili di sua proprietà, quasi tutti a Firenze, che la Regione intende vendere, per un valore totale stimato di circa 150 milioni di euro. E’ quanto ha deciso nei lavori odierni la giunta regionale. “Al primo punto abbiamo deciso la chiamata per la vendita del patrimonio edilizio e non alienabile da parte della Regione Toscana e del servizio sanitario regionale. Sono venute fuori cifre davvero ragguardevoli. Secondo una prima valutazione approssimativa, sono 500 milioni di euro per il patrimonio sanitario che potranno essere alienate, vendute, trasformate e riutilizzate. Si tratta di immobili anche di pregio, e poi 150 milioni circa la valutazione degli immobili di proprietà della Regione. Quindi, potremo alienare qualcosa come 650 milioni complessivamente”, ha detto il presidente Enrico Rossi

"Non sarà facile - ha aggiunto - però iniziamo una procedura e questo ci consentirà di raggiungere due obiettivi: aumentare gli investimenti sia nel settore della sanità che negli altri settori di cui si occupa la Regione, la mobilità, la cultura, le infrastrutture, e dall'altra far si' anche che questo enormepatrimonio non vada perduto o si deteriori come in alcuni casi, purtroppo, è già avvenuto”.

Gli immobili di Firenze che verranno venduti sono: Villa la Quiete, Villa Fabbricotti (nella foto), l'immobile di via Pietrapiana che ospita attualmente uffici regionali, l'ex Ospedale Meyer, Palazzo Bastogi, la ex sede della presidenza regionale, Villa Basilewsky, per la quale è sul piatto anche l'ipotesi di trasferirci gli uffici dell'assessorato al diritto alla salute.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi incidente a Ponte a Greve: traffico bloccato / FOTO

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Giornata mondiale della pizza: ecco le pizzerie da provare a Firenze

  • Scandalo parcheggi abusivi, raffica di arresti. In manette anche il capo dei controllori Sas

  • Palazzo Vecchio: nuovi concorsi per posti di lavoro a tempo indeterminato in Comune

  • I mercatini di gennaio a Firenze

Torna su
FirenzeToday è in caricamento