Reggello: ubriaco picchia la moglie davanti a casa

L'uomo si era appena svegliato dopo una serata di festeggiamenti

Ieri mattina i carabinieri hanno fermato un 44enne romeno dopo che aveva picchiato la moglie davanti alla loro casa mandandola in ospedale per un lieve trauma cranico e contusioni multiple. L'uomo, residente da anni in Italia, si era svegliato in auto ancora in preda ai fumi dell’alcol per aver esagerato nei festeggiamenti di un battesimo avvenuto la sera precedente e, appena vista la moglie uscire con i cani, senza alcun motivo apparente, l’ha aggredita con pugni e calci.

La donna ha quindi chiamato il 118 per farsi medicare. Sono stati i sanitari ad allertare il 112. I militari, mentre prendevano contatto con paramedici e vittima, hanno notato l'uomo a bordo di un fuoristrada Land Rover che tentava di darsi alla fuga, così hanno proceduto al suo fermo. Il guidatore, visibilmente in stato confusionale, ha iniziato ad opporre resistenza ai carabinieri. I militari dell'Arma lo hanno tratto in arresto per lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale, ritirandogli la patente di guida e richiedendo all’ospedale Serristori di Figline e Incisa Valdarno di accertarne il tasso alcolemico.

La moglie, invece, sarà dimessa con 10 giorni di prognosi dall’ospedale Santa Maria Annunziata di Bagno a Ripoli. La donna è stata anche informata sull'attività dei centri antiviolenza. Il pm di turno della procura della Repubblica, sentito il resoconto degli operanti, ha disposto il trattenimento dell’uomo in camera di sicurezza, in attesa della traduzione presso il tribunale per il processo per direttissima.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Eroina, ancora una vittima: morta di overdose una ragazza di 25 anni

  • Cronaca

    Largo Annigoni, derubati e poi pestati di botte: gravi due giovani

  • Cronaca

    Sciopero dei taxi per protesta contro il governo

  • Elezioni comunali 2019

    Elezioni 2019, Marcheschi: "Faccio un passo indietro solo se centro-destra ha candidato unitario"

I più letti della settimana

  • Festa del papà: perché in Toscana si dice “babbo”

  • Siria: ucciso dall'Isis giovane combattente fiorentino

  • Rissa fra genitori: partita sospesa, bambini in lacrime

  • Ucciso dall'Isis, la lettera d'addio di Lorenzo: “Sono morto facendo quello che ritenevo giusto”

  • Autostrada A1: incidente tra mezzi pesanti, un morto

  • Lite al ristorante degenera: cuoco finisce all'ospedale

Torna su
FirenzeToday è in caricamento