In malattia dalla ditta, fa il piastrellista in proprio

Carabinieri lo scoprono a seguito di segnalazioni anonime

Era in malattia, ma stava lavorando in proprio quale piastrellista presso la villa di un privato. L'operaio 37enne è stato denunciato per truffa dai Carabinieri della Compagnia di Figline Valdarno.  
Per l’azienda presso cui lavorava, una ditta di Avellino, con sede operativa a Firenze, l’operaio di Reggello era in malattia da circa sei mesi, seppure con brevi giorni di intervallo. I carabinieri lo hanno sorpreso mentre lavorava a nero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 Per l’operaio di Reggello, dipendente di una ditta che si occupa di manutenzione e pronto intervento di impianti di gas/metano, è scattata la denuncia in stato di libertà per truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche da parte dell’INPS. Ai Carabinieri sono giunte segnalazioni anonime, tali da far scattare una serie di accertamenti. Lo stesso, verso la fine di Agosto, è stato sorpreso dai militari mentre stava pavimentando il rustico di una villa sita in Reggello per conto di un privato, durante il suo stato di malattia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in arrivo un nuovo Dpcm: stop ai voli, rinvio per le discoteche

  • Coronavirus: si torna a salire a causa dei cluster, 2 decessi e 19 nuovi casi 

  • Mick Jagger si trasferisce in Toscana: "E' innamorato, forse rimane"

  • Marina di Castagneto: fiorentino muore dopo un bagno

  • Entra in funzione 'PagoPA', addio verbale rosa sull'auto: come cambiano le multe

  • Emergenza coronavirus non impatta sul mattone: Firenze città più cara d'Italia

Torna su
FirenzeToday è in caricamento