Brutale rapina sul Lungarno: naso rotto a un turista 

Preso alle spalle mentre passeggiava

Nella notte tra sabato e domenica un 31enne inglese è stato aggredito alle spalle mentre camminava nel tratto di strada compreso tra Lungarno del Tempio e Piazza Santa Croce. L'uomo è stato spinto da ignoti che, una volta a terra, l'hanno colpito con una serie di calci alla testa fino a fargli perdere i sensi. Il 31enne ha ripreso conoscenza una volta arrivato in ambulanza all'ospedale di Santa Maria Nuova. Nel referto si legge "frattura pluriframmentaria scomposta della ossa nasali".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 31enne, in città in vacanza in compagnia di amici, ha riportato una prima prognosi di trenta giorni. Il motivo della rapina sarebbe da ricondurre a un furto, infatti mentre la vittima si trovava a terra si è visto sparire dalla giacca il portafogli al cui interno vi erano documenti e carte di credito.

Pugnalato al semaforo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fare la spesa in Toscana al tempo del Covid-19: ecco cosa cambia

  • Coronavirus: dipendente Esselunga risultato positivo al Covid-19

  • Bambini mezz'ora a spasso, Prato contro Firenze: "Allucinante, vi siete accorti che c'è una pandemia?"

  • Coronavirus, emergenza studenti fuori sede: “In 10mila non riescono più a pagare l’affitto”

  • Coronavirus: il quartiere è deserto e una famiglia di anatre arriva fino alla farmacia

  • Coronavirus: fase acuta dell'emergenza, i casi nel Fiorentino 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento