Rapine: ancora un colpo con lo spray al peperoncino

Colpito un esercizio commerciale, si moltiplicano gli usi illeciti

Si moltiplicano le rapine commesse con lo spray al peperoncino, facilmente trovabile in commercio per pochi euro. L'ultimo colpo è avvenuto ieri sera, sabato 15 dicembre.

Ad essere rapinato, intorno alle ore 21:30, è stato il titolare, di origine cinese, di un negozio di generi alimentari in via dei Giunchi, in zona Peretola.

Due uomini, riferiscono i carabinieri, intervenuti sul posto, sono entrati con il volto travisato dal passamontagna e hanno spruzzato sul viso dell'uomo lo spray urticante.

Dati gli effetti destabilizzanti dello spray, i rapinatori hanno poi potuto agire abbastanza facilmente, asportando 200 euro in contanti custoditi all'interno del registratore di cassa.

I rapinatori sono poi fuggiti a bordo di un'autovettura nera. Sul caso indagano i carabinieri.

Boom di vendite per lo spray al peperoncino

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sicurezza: allerta terrorismo, luoghi di culto sorvegliati speciali

  • Cronaca

    Lorenzo Orsetti: la salma del giovane ucciso in Siria tornerà a Firenze

  • Cronaca

    Cinghiali in città: boom di catture ma stop alle battute di caccia

  • Cronaca

    Bistecca patrimonio dell'Unesco: patto Comune-Regione

I più letti della settimana

  • Festa del papà: perché in Toscana si dice “babbo”

  • Siria: ucciso dall'Isis giovane combattente fiorentino

  • Rissa fra genitori: partita sospesa, bambini in lacrime

  • Sciopero mondiale per il clima: tutto pronto a Firenze

  • Accoltella il compagno al cuore e poi dà la colpa a uno straniero

  • Ucciso dall'Isis, la lettera d'addio di Lorenzo: “Sono morto facendo quello che ritenevo giusto”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento