Rapina a Gavinana: ragazzino picchiato alla fermata dell'autobus

Messo ko con un paio di pugni 

Ieri sera, poco dopo le 20, un quattordicenne è stato messo ko da una coppia di cittadini stranieri, di origine nordafricana, mentre aspettava l'autobus alla pensilina di Via Gran Bretagna. I due si sono avvinati al ragazzo con una scusa, chiedendogli di poter utilizzare il suo telefono per fare una chiamata. Il giovane, per smarcarsi dalla coppia, gli ha però risposto di non avere credito. La coppia si è dapprima allontanata, poi uno dei due è tornato indietro centrandolo con due colpi alla bocca dello stomaco. Quindi lo ha frugato, strappandogli dalla tasca della felpa il telefono. Quindi la fuga. Il giovane, dolorante, ha chiesto aiuto a un passante che ha allertato il 113. Sul posto è intervenuta la polizia che ora indaga sull'episodio. 

Deruba l'autista dell'autobus

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi incidente a Ponte a Greve: traffico bloccato / FOTO

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Giornata mondiale della pizza: ecco le pizzerie da provare a Firenze

  • Scandalo parcheggi abusivi, raffica di arresti. In manette anche il capo dei controllori Sas

  • Palazzo Vecchio: nuovi concorsi per posti di lavoro a tempo indeterminato in Comune

  • Mette in scena il suo funerale con tanto di carro d'epoca e corteo funebre

Torna su
FirenzeToday è in caricamento