Rapina shock in viale Don Minzoni: con le pistole in una gioielleria

In due con i volti travisati hanno costretto la proprietaria a sdraiarsi in terra e sono scappati col bottino

Un'altra rapina shock, avvenuta di sabato pomeriggio a Firenze, in una zona centralissima, quella del viale Don Minzoni. In due si sono presentati armati di pistola e con il volto coperto in una gioielleria.

Minacciandola con le armi hanno costretto la proprietaria del negozio, sola nell'eserciziio commerciale in quel momento, a sdraiarsi a terra. I due poi hanno portato via tutto quello che hanno potuto dalle vetrine e dai cassetti dei gioielli

La proprietaria ha potuto lanciare l'allarme al 113 solo quando i malviventi erano già fuggiti con il bottino, non ancora quantificabile. La polizia è ora alla ricerca degli uomini, mentre la donna è sotto choc ma non avrebbe riportato conseguenze fisiche.

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Le sagre di Ferragosto da non perdere

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

I più letti della settimana

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Bambino di 8 anni muore dopo una settimana di agonia

  • Incendio all'Isolotto: colonna di fumo sulla città

  • Tramvia: tram e scooter viaggeranno insieme

  • Tre ricette toscane per combattere il caldo estivo

  • Addio allo stress da posto fisso: così amore e viaggio ci hanno cambiato la vita

Torna su
FirenzeToday è in caricamento