Rapina shock: aggredita mentre è con il figlio piccolo

Sul posto la polizia

E' stata aggredita da un uomo che, dopo avere aperto lo sportello del lato passeggeri dell'auto sulla quale era, l'avrebbe spintonata nel tentativo di farla scendere per rubarle la vettura.

E' successo nel tardo pomeriggio di ieri, giovedì 27 dicembre, intorno alle 19, in via Grecchi, a Firenze, in zona Poggio Imperiale.

La vittima è una donna di 45 anni, che era in auto con il figlioletto di 5 anni. Inizialmente, secondo quanto raccontato dalla donna alla polizia, l'uomo non si sarebbe accorto della presenza del bambino.

Lo avrebbe notato solo in un secondo momento, a quel punto dandosi alla fuga, dopo avere preso la borsa della donna.

L'uomo è fuggito di corsa. E' stato inseguito da un 70enne e anche da un turista svizzero 35enne. Vistosi quasi raggiunto, ha gettato via la borsa ed è continuato a scappare.

Sull'episodio indaga la polizia. In base alle prime informazioni raccolte il malvivente sarebbe un uomo sui 60 anni, forse originario dell'est Europa, dall'andatura claudicante.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sicurezza: allerta terrorismo, luoghi di culto sorvegliati speciali

  • Cronaca

    Lorenzo Orsetti: la salma del giovane ucciso in Siria tornerà a Firenze

  • Cronaca

    Cinghiali in città: boom di catture ma stop alle battute di caccia

  • Cronaca

    Bistecca patrimonio dell'Unesco: patto Comune-Regione

I più letti della settimana

  • Festa del papà: perché in Toscana si dice “babbo”

  • Siria: ucciso dall'Isis giovane combattente fiorentino

  • Rissa fra genitori: partita sospesa, bambini in lacrime

  • Sciopero mondiale per il clima: tutto pronto a Firenze

  • Accoltella il compagno al cuore e poi dà la colpa a uno straniero

  • Ucciso dall'Isis, la lettera d'addio di Lorenzo: “Sono morto facendo quello che ritenevo giusto”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento