Bagno a Ripoli, 17enne scappa con un fucile da caccia: ritrovato a Grassina

Un 17enne è stato fermato dopo essere fuggito dal tribunale di Firenze. Il giovane era arrivato a casa del nonno dove si era armato di un fucile da caccia

Nel pomeriggio un ragazzo di 17 anni è stato bloccato a Grassina dopo che era fuggito dal tribunale dei minori. Stamani il giovane era stato condannato per droga a otto mesi di reclusione dal tribunale di Firenze. Così il minorenne fiorentino era scappato fino alla casa del nonno armandosi di un fucile da caccia. Immediata l’azione congiunta di polizia e carabinieri. Sono stati quest’ultimi a rintracciarlo mentre si trovava in strada con un amico.

In base a quanto ricostruito dai militari, il ragazzo aveva diversi arresti alle spalle, tutti per droga: l'ultimo, a dicembre. Stamani era in tribunale con il suo avvocato, con un tutore e con il direttore della comunità dove avrebbe dovuto scontare la pena. Alla lettura delle sentenza, però, è fuggito ed ha raggiunto la casa del nonno. Là ha preso il calibro 12, poi è uscito e ha raggiunto un amico.

I due sono stati avvistati poco dopo dai carabinieri, mentre camminavano in zona Grassina, nel comune di Bagno a Ripoli. Alla vista dei militari, il ragazzo ha gettato l'arma ed é fuggito, ma è stato bloccato subito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • La migliore caffetteria d'Italia è a Firenze

  • Sgombero in via Baracca: coinvolte decine di famiglie, caos traffico / FOTO

  • La rinascita della Fortezza: dalla criminalità alla pista di pattinaggio più lunga d'Europa | FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento