Ragazzi intossicati finiti in ospedale a Pistoia e Pescia: quasi tutti dimessi

Proseguono le indagini epidemiologiche e gli accertamenti ambientali

Sono stati quasi tutti dimessi i ragazzi, ospiti di una casa di accoglienza per minori a Firenze, ricoverati per i disturbi intestinali al San Jacopo di Pistoia e al S.S. Cosma e Damiano di Pescia. Questa mattina solo quattro degli 11 ragazzi arrivati ieri al Pronto Soccorso del San Jacopo (3 nel pomeriggio di ieri si sono aggiunti agli 8 arrivati la sera prima), sono ancora ricoverati in Osservazione breve e in Pediatria. Con la sintomatologia in via di miglioramento, verranno dimessi in giornata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al S.S. Cosma e Damiano di Pescia, invece, gli 8 ragazzi sono stati dimessi già questa mattina. L’inchiesta epidemiologica e gli accertamenti ambientali da parte del Dipartimento di Prevenzione sono ancora in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 9 nuovi casi, focolaio a Impruneta

  • Coronavirus Toscana, 3 nuovi focolai. Ordinanza di Rossi: "Contagiati vadano in albergo o multa di 5.000 euro"

  • Coronavirus: si torna a salire a causa dei cluster, 2 decessi e 19 nuovi casi 

  • Gignoro: malore per l'autista Ataf, perde il controllo del bus e si schianta. Chiusa via del Guarlone | FOTO

  • Rissa in spiaggia, denunciati sei giovani fiorentini

  • Emergenza coronavirus non impatta sul mattone: Firenze città più cara d'Italia

Torna su
FirenzeToday è in caricamento