Arte: il rabbino capo di Roma in visita agli Uffizi

Visita alla mostra sugli ebrei italiani

La visita del rabbino accompagnato dal direttore degli Uffizi

Il Rabbino Capo di Roma Riccardo Di Segni in visita agli Uffizi. Tappa principale del tour nel museo, è stata la mostra "Tutti i colori dell’Italia", rassegna accolta nell’aula Magliabechiana al piano terra della Galleria che racconta la storia degli ebrei italiani da una prospettiva inedita, quella dell’arte del tessuto, attraverso 140 opere tra arazzi, merletti, abiti, stoffe e addobbi.

A guidare il Rabbino tra i tesori dell'esposizione è stato lo stesso direttore Eike Schmidt, insieme ad una delle due curatrici della mostra, Dora Liscia Bemporad; una curiosità, Schmidt e Di Segni si sono soffermati ad osservare ai raggi ultravioletti, con un'apposita strumentazione, un cartiglio istoriato del 18esimo secolo, per scoprire se, sotto le iscrizioni
vi fossero altre scritte, diverse, poi cancellate. L'esame ha dato  risposta affermativa: e così Schmidt ha annunciato che l'opera, al termine della mostra, sarà sottoposta ad ulteriori analisi all'Opificio delle Pietre Dure.

Uffizi: la polemica del giornalista francese 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo la linea 1: camion si schianta sulla tramvia / FOTO

  • Le Frecce tricolori volano "a domicilio": il giro d'Italia passa da Firenze

  • Coronavirus: in Toscana positivo l'1%. Quattro su cinque sono asintomatici

  • Palazzo Vecchio senza soldi, Nardella: “Vado a cercarli in Cina”

  • Fase 2: hotel al collasso, lavoratori alla fame. Confindustria Firenze: "Situazione sociale sarà drammatica"

  • Tramvia, Nardella annuncia modifiche: arriverà vicino al Duomo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento