Pulizia delle strade: raddoppiano i controlli, occhio a multe e rimozioni

L'annuncio del sindaco Nardella in consiglio comunale: "Ce lo chiedono i cittadini"

Controlli a tappeto per permettere di notte la corretta pulizia delle strade. Non solo, per avvertire i residenti entrerà in campo l'alert system. Lo ha annunciato in consiglio comunale, ieri pomeriggio, il sindaco di Firenze, Dario Nardella.

"Abbiamo deciso di mettere in campo uno sforzo estremamente intenso sui controlli della sosta, in particolare per la pulizia delle strade, perché è insopportabile vedere quelle strade interessate dalla pulizia dove il 90% dei cittadini onesti toglie la macchina e dove però, a causa del 10% che la lasciano in sosta, non si può svolgere correttamente la pulizia", ha detto ieri in consiglio comunale il sindaco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Quindi, raddoppieremo i controlli per consentire una pulizia come si deve. A chiedercelo sono gli stessi cittadini", ha aggiunto il sindaco. E questo, ha proseguito ancora Nardella, "lo faremo attivando l'alert system (cioè le telefonate a casa, ndr), così da fare arrivare attraverso il telefono a casa o sul cellulare dei residenti il promemoria della pulizia stradale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Toscana, 3 nuovi focolai. Ordinanza di Rossi: "Contagiati vadano in albergo o multa di 5.000 euro"

  • Coronavirus: si torna a salire a causa dei cluster, 2 decessi e 19 nuovi casi 

  • Gignoro: malore per l'autista Ataf, perde il controllo del bus e si schianta. Chiusa via del Guarlone | FOTO

  • Rissa in spiaggia, denunciati sei giovani fiorentini

  • Emergenza coronavirus non impatta sul mattone: Firenze città più cara d'Italia

  • Coronavirus, dipendenti senza mascherina: chiuso e multato un supermercato

Torna su
FirenzeToday è in caricamento