Si apparta con una prostituta, scopre che è un trans e chiama la polizia: “Rivoglio i soldi”

E' successo in un appartamento nei pressi della centralissima piazza della Signoria

Aveva pagato in anticipo per una prestazione sessuale con una prostituta. Quando si è recato, all'ora fissata, nell'appartamento indicato, nei pressi della centralissima piazza della Signoria, il cliente, un giovane ventenne, ha però scoperto di avere a che fare con un trans.

Così ha chiamato la polizia, lamentando di essere stato truffato e di volere indietro i soldi pagati, circa 40 euro. Per calmare il giovane nell'appartamento sarebbe poi comparso anche un altro uomo. Quando gli agenti sono arrivati sul posto nell'appartamento non c'era più nessuno.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Via de'Pucci: chiuso lo Shot Cafè

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Crac Costruzioni Margheri: sette condanne per bancarotta

  • San Jacopino: allarme bomba / FOTO

  • Carceri: sesso per i detenuti, chiesto intervento della Regione  

  • Fiorentina: il nuovo stadio a Campi Bisenzio incompatibile con l'aeroporto

Torna su
FirenzeToday è in caricamento