Food, la Prosciutteria apre in San Frediano: bollicine, crudi e cannabis / FOTO

Al posto di un vecchio alimentari

Nuova apertura nel quartiere definito dalla Lonely Planet come il più cool del mondo. La Prosciutteria di Via de' Neri ha aperto un nuovo punto di ristoro in Borgo San Frediano -  prendendo il posto di un vecchio alimentari - creando otto posti di lavoro.

Oltre ai classici taglieri di formaggi e prosciutti (dal San Daniele al Parma fino al Patanegra di Jabugo) in questo secondo punto è stata introdotta una novità: tartare e carpacci di vari tipologie come chianina, black angus e cinghiale. Non manca qualche accompagnamento interessante come quello studiato dallo chef Edoardo Tilli: tartare con una marmellata di fiori di cannabis, burro d'arachidi, lime, pomodori secchi e granella. Il franchising di tredici locali batte forte anche sui vini basandosi su produttori che permettono di offrire vini e bollicine per tutte le tasche, sia al bicchiere che la bottiglia, con una lista di circa 150 etichette.

“Il nostro primo locale di Crudi e Bollicine è nato a Marina - spiega il titolare del Franchising Dario Leoncini - come punto di ritrovo giovane e informale per tutti gli amanti dei salumi e formaggi artigianali, accompagnati da un’ampia gamma di vini al bicchiere da tutta Italia. Il nuovo progetto non rinnega le origini, ma lo integra con una offerta più ampia di tartare, carpacci e spumanti, distillati e dolci per incontrare le richieste di un pubblico più vasto che si vuol anche rilassare in un ambiente curato dove fare un aperitivo o cenare o semplicemente passare un piacevole dopo cena, adatto per accompagnare dal pranzo, passando per l’aperitivo fino a tarda sera il quartiere di San Frediano”.

 

ARREDAMENTO

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le sedute del locale sono caratterizzate da divanetti e tavoli antichi, uno di essi ricavato, addirittura, da una vecchia vasca di marmo, che veniva utilizzata per dissalare il baccalà. Lo stile del locale è unico e inconfondibile, un’attenzione particolare a rivivere le atmosfere anni 30, con un arredamento che "balla" tra luci soffuse e quadri antichi con cornici d’oro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mick Jagger si trasferisce a Firenze

  • Santa Maria Novella: ragazzina presa a schiaffi e rapinata alla fermata dalla tramvia

  • Scappano dal ristorante al mare senza pagare: 5 giovani fiorentini rintracciati e riportati a saldare il conto

  • Scosse di terremoto nel Fiorentino

  • Natalie Portman, lettera d'amore a Firenze: "La magia delle celle dei frati affrescate a San Marco, il gelato e..."

  • Rissa all'Isolotto: resa dei conti in strada

Torna su
FirenzeToday è in caricamento