Fuochi di San Giovanni 2018: il programma

Sale l'attesa per la festa del patrono

Sale l'attesa per i 'Fochi' di San Giovanni, in programma domenica sera, 24 giugno, festa del patrono. Quest’anno la serata si aprirà sul Lungarno della Zecca Vecchia alle 20:30 con un concerto tenuto dall’Orchestra dei Ragazzi della Scuola di Musica di Fiesole: oltre 90 musicisti, diretti dal Maestro Edoardo Rosadini.

Fuochi a numero chiuso: tutte le informazioni

Alle ore 22, dopo i saluti delle Autorità, partirà invece i fochi, lanciati, come tradizione, da Piazzale Michelangelo. L'edizione di quest'anno si svolgerà grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, che finanzierà interamente i 'Fochi' con un contributo di 81mila500 euro.

“Anche quest’anno potremo offrire il tradizionale spettacolo tanto amato da cittadini e turisti. Un ringraziamento speciale va alla Fondazione CR Firenze, che ha deciso di offrire un contributo sostanziale e determinante. Da menzionare anche la vicinanza dell’amministrazione comunale, che ci ha accompagnati durante tutte le fasi organizzative al fine di rispettare tutte le norme di sicurezza necessarie per il sereno svolgimento della serata’’, dichiara Franco Puccioni, il presidente della Società di San Giovanni Battista, alla conferenza stampa di questa mattina presso la sede della Fondazione.

Prolungato l'orario della tramvia

“Come già annunciato, quest’anno sosteniamo interamente il costo dei “fochi”, ma ricordo che il nostro apporto alla San Giovanni è stato costante fin dalla nostra costituzione, 26 anni fa. Siamo sempre attenti alle tradizioni di Firenze e soprattutto a questa ricorrenza particolarmente cara alla città come testimoniato dall’affluenza, davvero considerevole, al progetto ‘Aspettando i Fochi’ che il 24 di ogni mese ha visto a Villa Bardini centinaia di fiorentini assistere nei mesi scorsi agli incontri culturali e al piccolo ‘assaggio’ dello spettacolo che ci attende domenica prossima’’, sottolinea il direttore di Fondazione CR Firenze Gabriele Gori.

Palazzo Vecchio dovrà pensare al versante sicurezza. “La cornice normativa degli ultimi anni – spiega il vicesindaco Cristina Giachi - ci ha reso le cose più complicate. Le norme sulla sicurezza, sugli assembramenti pubblici per arrivare alla famosa circolare Gabrielli, rendono molto complessa l'organizzazione di questi momenti. Per esempio c'è il tema del conteggio delle persone e per questo vi saranno i conta persone agli accessi di alcuni tratti dei lungarni”.

Domenica, inoltre, sarà possibile ammirare lo spettacolo pirotecnico dal camminamento di ronda (massimo 25 visitatori) o dalla terrazza di Saturno (massimo cinquanta visitatori), due dei luoghi più suggestivi di Palazzo Vecchio con vista privilegiata verso i 'fochi' (costo 50 euro a partecipante. L’accesso sarà dalle 21.30 alle 23.30. Per info e prenotazioni: 055-2768224-8558, info@muse.comune.fi.it). Sempre domenica 24 giugno, nel pomeriggio, prima dei Fochi, la finale del Calcio Storico tra Rossi e Verdi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue in Piazza Stazione: accoltellato con una mannaia 

  • Prima nevicata in Toscana | FOTO

  • La terza e ultima stagione de I Medici: tutte le informazioni

  • Meteo, arriva il primo freddo: le previsioni della settimana

  • Novoli: sorpreso sulla tramvia senza biglietto si mette nei guai da solo

  • Coverciano: pino cade sulle auto parcheggiate / FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento