Tramvia fino a Bagno a Ripoli: come sarà la linea

Saranno realizzati anche un parcheggio scambiatore di circa 400 posti e un'area di deposito

E' stato illustrato dai sindaci di Bagno a Ripoli e Firenze, Francesco Casini e Dario Nardella, dall'assessore regionale Vincenzo Ceccarelli, dagli assessori comunali al tpl Paolo Frezzi e Stefano Giorgetti e dai tecnici comunali e di Tram spa, il nuovo progetto della linea 3.2 della tramvia fino a Bagno a Ripoli. 

La linea partirà da piazza della Libertà (nodo di interscambio con la linea ancora da realizzare tra la Fortezza da Basso e piazza San Marco) e arriverà in via Granacci a Bagno a Ripoli, percorrendo i viali di circonvallazione fino a piazza Piave e i Lungarni fino al Ponte da Verrazzano. Da lì, percorrendo piazza Ravenna e viale Giannotti, raggiungerà il viale Europa per poi proseguire sul territorio ripolese per circa un chilometro. La porzione di linea relativa al territorio di Bagno a Ripoli si svilupperà percorrendo l'asse centrale del viale del Pian di Ripoli e sarà dotata di due fermate: una in prossimità dell'istituto superiore Gobetti-Volta e una al capolinea in via Granacci.

A servizio della linea verranno realizzati un parcheggio scambiatore di circa 400 posti lungo il viale, in prossimità del capolinea, su terreni naturali in parte incolti da tempo, e l'area di deposito in prossimità del cimitero del Pino, in posizione defilata rispetto alla visuale principale della piana di Ripoli.

Entrambe le opere saranno dotate di una progettazione architettonica di ottima qualità, presenteranno una grande attenzione ai materiali e alle finiture, e saranno inserite in un contesto “verde” ottenuto attraverso la piantumazione di numerose alberature ad alto fusto e a basso impatto paesaggistico. Il capolinea sarà dotato di una pensilina con le tamponature in policarbonato trasparente e avrà una sala d'aspetto e dei locali di servizio per il personale del tram e per la polizia municipale. A fianco al capolinea del tram verrà posizionato anche il capolinea degli autobus urbani 24, 48 e 49. Obiettivo è l'entrata in esercizio della linea nel 2023. Il progetto è stato realizzato dai tecnici di Tram spa.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Firenze usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Estate 2019: i nuovi locali a Firenze da provare

  • Pitti Uomo, 5 eventi da non perdere

  • Pitti: tra i vip in città anche Stefano De Martino e Taylor Mega

  • Dragon Fly, il primo locale steampunk di Firenze

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Scandicci: morto noto imprenditore

  • Incidente Isolotto: autobus investe anziana / FOTO

  • Incidente stradale sulla 429 bis: motociclista muore in ospedale

  • Ristorazione nel caos: bancarotta e fallimenti, guai per 7 noti ristoranti

  • Top model in arrivo al piazzale: super-sfilata per LuisaViaRoma

  • I toscani? Sono i più simili all'uomo di Neanderthal

Torna su
FirenzeToday è in caricamento