Turista 19enne precipitato dal terrazzino, la procura apre un'inchiesta

E' gravemente ferito dopo esser caduto per 8 metri in un cortile interno di via San Gallo

La procura di Firenze vuole fare luce sull'inquietante “volo” del turista inglese di 19 anni rimasto gravemente ferito dopo essere caduto in una corte interna di via San Gallo, in pieno centro storico, da un terrazzino a un'altezza di circa 8 metri.

Per questo il pm Alessandra Falcone ha aperto un fascicolo, al momento senza indagati, ipotizzando il reato di lesioni colpose. Ieri la stessa pubblico ministero aveva già disposto il sequestro dell'appartamento al civico 46 in cui si è sfiorata la tragedia.

Sembra intanto trovare conferme la prima parziale ricostruzione della polizia, intervenuta sul posto insieme ai vigili del fuoco e al personale sanitario del 118.

Secondo gli agenti il 19enne, che aveva preso in affitto l'abitazione insieme a una coetanea per una settimana, avrebbe scavalcato la ringhiera del terrazzino per recuperare le cuffiette dello smartphone della giovane, cadute sul cornicione.

Dopo averle recuperate, si sarebbe aggrappato alla ringhiera per rientrare ma questa avrebbe ceduto, spezzandosi.

Così il giovane turista - probabilmente ubriaco al momento del fatto - sarebbe precipitato dal terzo piano del palazzo, urtando anche alcune fioriere prima di piombare al suolo.

Il giovane si trova tutt'ora ricoverato all'ospedale di Careggi per i numerosi traumi riportati. Non sarebbe tuttavia in pericolo di vita.

La polizia ha già sentito come persona informata dei fatti il proprietario dell'immobile. Non è escluso che lo stesso, nei prossimi giorni, possa essere iscritto sul registro degli indagati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • Terremoto: nuova scossa a Barberino

  • Maltempo: rischio nevicate in città

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

Torna su
FirenzeToday è in caricamento