Prato, arrestati due ispettori dell'Asl: concussione

Un uomo e una donna: avrebbero abbassato le multe da comminare a capannoni cinesi

Un uomo e una donna, ispettori dell'Asl di Prato, avrebbero diminuito le multe da comminare dopo acuni controlli in capannoni gestiti da cittadini cinesi. Sono stati entrambi arrestati, con l'accusa di concussione: la donna è agli arresti domiciliari mentre l'uomo è stato condotto in carcere.

Le indagini sono state portate avanti dalla guardia di finanza. Oltre all'alleggerimento delle sanzioni, come detto, in altri casi i due avrebbero evitato del tutto i controlli. Da verificare e stabilire in cambio di cosa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi incidente a Ponte a Greve: traffico bloccato / FOTO

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Giornata mondiale della pizza: ecco le pizzerie da provare a Firenze

  • Palazzo Vecchio: nuovi concorsi per posti di lavoro a tempo indeterminato in Comune

  • Mette in scena il suo funerale con tanto di carro d'epoca e corteo funebre

  • Incidente a Novoli: traffico bloccato / FOTO 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento